DIGITAL

Buzzoole apre in Usa e sigla nuove partnership oltreoceano


29.01.2018

La piattaforma di Influencer Marketing Buzzoole procede nel suo percorso di espansione internazionale e annuncia l’apertura di nuovi uffici a New York.

“Dopo l’apertura nel Regno Unito nel 2016, che ha portato l’azienda a crescere in maniera esponenziale, oggi il mercato statunitense rappresenta per noi un’ulteriore, imperdibile opportunità strategica di sviluppo – ha commentato Fabrizio Perrone, founder e ceo di Buzzoole – e siamo davvero felici di dare il benvenuto alla nuova Sales Director per gli Stati Uniti, Jenni Morrison”.

Nel frattempo, sempre al di là dell’oceano, l’azienda firma una partnership con la pluripremiata canadese Flixel, tra le migliori al mondo in soluzioni cinemagraph, al fine di fornire agli utenti Buzzoole un ulteriore e potente strumento per creare contenuti sempre più efficaci e coinvolgenti all’interno delle campagne dei brand partner.

“Da sempre Buzzoole si propone di dare vita a connessioni di valore tra brand, creatori di contenuto e i loro pubblici: in quest’ottica una delle nostre priorità è sempre stata quella di creare le migliori condizioni possibili per tutti e di mettere a loro disposizione i migliori strumenti tecnologici disponibili sul mercato – ha sottolineato Cristina Spinelli, Head of Partnerships di Buzzoole -. I Cinemagraph sono il perfetto medium ‘visuale’ per un mercato ‘mobile first’ in cui l’attenzione degli utenti verso i contenuti di un newsfeed tende a scemare già dopo i primi 3 secondi. Grazie a questa esclusiva partnership con Flixel, i nostri utenti potranno fin da oggi dare vita facilmente a immagini in movimento originali e accattivanti. Allo stesso modo i brand che collaborano con noi potranno avere accesso a contenuti che catturano maggiormente l’attenzione rispetto alle immagini statiche standard a cui siamo stati abituati fino a oggi, in maniera più immediata e a un costo inferiore rispetto ai video”.

Il vantaggio sia per i brand che per gli influencer è notevole: è stato dimostrato infatti che i cinemagraph, incluse le gif animate, da un lato aumentano la creatività degli utenti e l’engagement rate dei loro contenuti, dall’altra producono tassi di transaction-to-click molto più elevati e a costi decisamente più ridotti per gli inserzionisti.

“I Top Influencer sanno bene che i cinemagraph hanno rapidamente preso posto accanto a foto e video come nuovo mezzo visivo in assoluto più coinvolgente – ha dichiarato Robert Lendvai, cmo di Flixel -. La nostra suite Pro di app e servizi web cinemagraph rende straordinariamente facile dare vita a queste incredibili immagini. Siamo entusiasti di vedere cosa sarà in grado di creare la community Buzzoole con Cinemagraph Pro e siamo certi che i risultati saranno spettacolari”.