CREATIVITY

AudiOutdoor, da oggi la nuova release


22.01.2018
Giovanna Maggioni

Clear Channel, IGPDecaux e Ipas rappresentano il 70% del mercato dell’esterna. Giovanna Maggioni: “Valore aggiunto è l’incrocio tra 60mila impianti”

A partire da oggi saranno in linea per tutto il mercato pubblicitario i nuovi dati della ricerca sull’outdoor.

AudiOutdoor, società di rilevazione della pubblicità esterna in tutte le sue forme e formati, costituita dalle componenti del mercato (Upa e Assocom), da AAPI e dalle società di pubblicità Clear Channel, IGPDecaux e Ipas, ha prodotto le nuove informazioni, impianto per impianto e città per città, relative a tutti gli ambienti di cui si compone la pubblicità che ogni giorno incontriamo nei nostri percorsi fuori casa: Statica, Dinamica, Metropolitana, Aeroporti e Autostrade.

Il sistema consente di misurare i risultati di qualsiasi campagna pubblicitaria che sia stata eseguita sugli impianti delle tre società che si sottopongono al controllo: Clear Channel, IGPDecaux e Ipas.

“I mezzi vengono continuamente aggiornati e l’indagine è rilasciata ogni sei mesi. Il grande valore di AudiOutdoor è quello di essere riuscito a fare una indagine che incrocia tutti i mezzi tra di loro e quindi l’aggiornamento segnala il nuovo posizionamento sul territorio di nuovi impianti o strumenti – spiega a Today Pubblicità Italia il presidente di AudiOutdoor Giovanna Maggioni -. In Italia parliamo di 60 mila impianti e ognuno di questi ha una audience. L’indagine interessa gli impianti di Clear Channel, IGPDecaux e Ipas, che rappresentano circa il 70% del mercato dell’esterna: tolto questo ‘nocciolo duro’ c’è una coda lunga di tante piccole realtà. L’investitore, andando sul sito AudiOutdoor, può inserire una pianificazione e ottenere, tramite il calcolo automatico della piattaforma, l’esatta audience con un risultato di copertura netta perché tutti i dati sono misurati sul singolo individuo che passa davanti a ogni singolo impianto”.

I dati che ne derivano, oltre a fornire il risultato sul totale popolazione, sono disponibili per i principali target: sesso, età e responsabile acquisti. Un’altra variabile importante che AudiOutdoor mette a disposizione dei pianificatori è il tempo medio di esposizione dei vari ambienti rafforzando il valore del mezzo in rapporto al time budget degli individui. (V.Z.)