MEDIA

Su National Geographic a Natale ‘Titanic: i segreti del Film’


21.12.2017
Titanic at the Reagan Library

Era il dicembre del 1997 quando Titanic, il colossal diretto da James Cameron, usciva nelle sale americane per poi sbancare i botteghini di tutto il mondo, registrando all’epoca i maggiori incassi nella storia del cinema, e guadagnare ben 11 premi Oscar. A vent’anni da quel giorno, James Cameron svela i retroscena del film che segnò l’ascesa di due star planetarie come Leonardo Di Caprio e Kate Winslet. Titanic: i segreti del Film sarà in onda su National Geographic (canale 403 di Sky) lunedì 25 dicembre alle 20:55.

La cura maniacale di James Cameron per i dettagli è leggendaria. “Stavamo  facendo rivivere la storia quindi era essenziale curare ogni particolare”, dichiara il regista. “Quando realizzammo Titanic cercammo di dare l’impressione di essere tornati indietro nel tempo, a quella notte. Tentammo di essere il più  accurati possibile. Sul set, si poteva uscire dalla cabina di Rose, percorrere il corridoio, scendere la scalinata, attraversare la sala ricevimenti e la sala da pranzo. Era come nelle foto. Era perfetto.”

In questo speciale, Cameron ripercorre le ricerche fatte prima delle riprese e racconta come le storie delle vittime e dei superstiti lo abbiano profondamente colpito e influenzato nella realizzazione del film. Per questo decide di incontrare i discendenti delle vittime e dei superstiti tra cui Paul Kurzman, il pronipote di Isidor e Ida Straus.

Isidor Straus era un milionario e un ex membro del Congresso. Con sua moglie Ida, scelse di non salire sulle scialuppe di salvataggio e di morire insieme sul Titanic: “Resteremo su questa nave mentre affonda. Moriremo come abbiamo vissuto, insieme” disse Ida al marito. Quando trovarono il corpo di Isidor videro un ciondolo con le sue iniziali. Era il ciondolo che Ida portava sempre al collo e che al suo interno custodiva le foto dei loro due figli.