WORLD

Bruno Bertelli nel ‘Creativity 50’ di Adage


21.12.2017
Bruno Bertelli

Adage, fra le più popolari testate di comunicazione al mondo, realizza da 12 anni ‘Creativity 50’, un sondaggio per identificare i più influenti personaggi creativi dell’anno.

Nell’edizione del 2017, tra personaggi del mondo della musica, dell’arte, della Tv e della moda come Rihanna, Yayoi Kusama, Melissa McCarty, Stephen Colbert o Edward Enninful; c’è il Global CCO di Publicis WW e Ceo di Publicis Italia, Bruno Bertelli.

Il suo apporto alla comunicazione del brand Heineken e il lavoro svolto sulle campagne Diesel sono alla base del riconoscimento che lo vede anche unico italiano nell’edizione 2017.

In passato tale riconoscimento era stato dato a personaggi del calibro di Franca Sozzani e Maurizio Cattelan nel 2012, e ancora prima Oliviero Toscani nel 2006.

Bruno Bertelli è l’amministratore delegato dal 2014 di Publicis Italia in cui era entrato con il ruolo di executive creative director solo 3 anni prima. Nel maggio 2016 viene nominato Global CCO di Publicis Worldwide.

E’ il primo creativo italiano ad aver mai raggiunto questo ruolo nella storia della comunicazione mondiale. Bertelli è presidente di giuria e relatore ai più importanti Festival internazionali tra cui Eurobest, Cannes e NY Festival.

È il creativo italiano più premiato al mondo e nel suo palmares può vantare premi internazionali tra cui 56 Leoni al Festival di Cannes di cui 11 d’oro, un Grand Clio e un Grand Prix al NYF e a Eurobest. Nato a Verona, si è laureato in semiotica e ha frequentato la scuola di Visual Arts, dopo aver iniziato la sua carriera come copywriter a New York.