Gare

A Leagas Delaney la gara per la comunicazione corporate internazionale di UniCredit


15.12.2017

Si è conclusa a favore di Leagas Delaney Italia la consultazione di UniCredit per la definizione del suo nuovo posizionamento e pay-off internazionale.

Il risultato del lavoro strategico e creativo, che nasce da un percorso di continuo confronto con i vertici della banca, intende dare voce alla nuova vision del Gruppo, ‘One Bank, one UniCredit’: un Gruppo paneuropeo semplice e di successo che offre competenze locali nonché una rete internazionale in grado di accompagnare e supportare a livello globale la propria ampia base di clientela, fornendo un accesso senza precedenti alle banche leader presenti nei propri 14 mercati strategici e in altri 18 Paesi in tutto il mondo.

Alessandro Scarinci, amministratore delegato dell’agenzia, commenta: “‘Banking that matters’ significa un modo di fare banca che sa filtrare l’inutile per concentrarsi solo sulle esigenze reali e specifiche dei clienti. Significa sapere offrire sempre soluzioni ‘di sostanza’, rilevanti in quanto costruite su insight reali e utili per individui, famiglie, piccole e grandi imprese”.

Per dare vita al nuovo pay-off, è stato realizzato anche un Brand Video, un film di oltre un minuto che sancisce internamente ed esternamente questo importante momento di cambiamento.

‘Banking that matters’ verrà declinato dall’agenzia nelle lingue dei paesi in cui il Gruppo bancario è presente. In Italia, ‘La banca per le cose che contano’ accompagnerà tutte le attività di comunicazione di UniCredit, sia a livello corporate, sia a livello retail.

In particolare Leagas Delaney Italia firmerà con il nuovo pay-off anche una serie di annunci legati alle iniziative culturali di UniCredit, quali ad esempio la sponsorizzazione della Filarmonica della Scala e quella di Artissima.

Con i direttori creativi esecutivi Stefano Campora e Stefano Rosselli e il direttore creativo associato Eustachio Ruggieri hanno lavorato i senior copywriter Matteo Lazzarini ed Elio Buccino. La casa di produzione è NCN Nuovo Cinema Navigli con la regia di Fabio Jans.