CREATIVITY

Stelle del Vento nelle Marche vola con Studio Baldassari


15.12.2017

Oltre 100 campioni e campionesse, ti tutte le età e categorie della vela si sono ritrovati lo scorso 9 dicembre nella sede del Comitato Regionale CONI in occasione di Stelle del Vento nelle Marche, il gala della vela organizzato da FIV Marche in collaborazione con Studio Baldassari Comunicazione.

L’evento, giunto alla seconda edizione, celebra marinai, velisti, giudici e società sportive del settore. A fare un bilancio di un anno in cui la vela marchigiana a ottenuto successi record in svariati campi di regata è stato il presidente del Comitato X Zona FIV – Marche, Vincenzo Graciotti, che ha ringraziato tutto il suo staff, gli atleti e i dirigenti dei 36 club velici presenti nella regione per il lavoro svolto e per la condivisione di una linea strategica e operativa, volta ad allargare la base del movimento velico. Nell’anno in cui a ospitare il Trofeo CONI è stata la città di Senigallia, la serata è inizia con la premiazione dei giovani velisti che hanno gareggiato per i colori della Regione: Ruben Ferri-Alessio Vennarini (L’Equipe), Samuele Paroncini (Optimist), Alessandro Graciotti (Windsurf), premiati da Paolo Smerchinich, vicepresidente FIV Marche che, nella prestigiose manifestazione sportiva, ha curato l’organizzazione delle regate. Oltre agli ospiti d’onore, Francesco Ettorre, presidente FIV, e Fabio Luna, presidente CONI Marche, presenti in sala tanti velisti in lizza nei campioni zonali: ben 45 atleti appartenenti a 15 classi olimpiche, propedeutiche e paraolimpiche che hanno conquistato le posizioni d’onore nelle 7 tappe del campionato regionale, svoltosi fra marzo e ottobre scorsi.

Ha commentato Giacomo Baldassari, fondatore dell’omonima agenzia e organizzatore dell’evento: “Stelle del Vento nelle Marche è un format che, fino a due anni fa, non esisteva nè a livello regionale nè nazionale: si tratta del gala della vela marchigiana, che abbiamo ideato in collaborazione con FIV Marche per riportare all’attenzione del pubblico e dei media un mercato, quello della vela, che è in crescita ed è in grado di contribuire significativamente al PIL della blu economy. E stanti la passione diffusa e i risultati agonistici di rilievo dei velisti marchigiani a livello nazionale e internazionale, il messaggio dell’evento deve secondo noi ruotare attorno a una premiazione.Crediamo che nella società italiana ci sia bisogno di più cultura di mare e così abbiamo pensato di trasformare la tradizionale premiazione dei migliori velisti del territorio  in un momento di incontro e di confronto per gli operatori del settore, coinvolgendo anche istituzioni, imprese e più in generale l’audience della vela dentro e fuori i confini regionali. Abbiamo inserito nel format premi speciali, attribuiti dal Consiglio Diretttivo della FIV Marche, e proposti agli sponsor come ulteriore benefit, oltre alla possibilità di sviluppare attivazioni e azioni di contatto con il pubblico durante l’evento. Grazie alla raccolta sponsorizzazioni, quest’anno l’evento ha coperto 3/4 dei costi di realizzazione”.

Gli sponsor coinvolti sono: Namirial Group, leader nei servizi ICT, BNL Life Bankers, Farmacia del Pinocchio, l’unica realtà italiana specializzata nello studio e nella preparazione di kit parmaceutici per lo sport, Guido Tommasi editore, Sabelli SpA, leader nei prodotti caseari, U-SAIL, già partner tecnico della FIV per l’abbigliamento, Conti Riccati, casa vitivinicola, Contender Sailcloth e Negrinautica.