MEDIA

Gruppo Amodei e Sport Network puntano sull’innovazione con Autosprint-E


23.11.2017

La testata di Conti Editore ‘corre’ nel mondo delle Formula E che nel 2018 vedrà anche Roma come protagonista nel primo Gp Italiano

È un trend mondiale, la tutela del nostro pianeta al centro delle discussioni dei grandi del mondo, le più avanzate tecnologie vengono messe a disposizione di un mercato, non più soltanto futuristico, in cui lo spostamento sul territorio, il riscaldamento, le attività domestiche e non solo vengono ridefiniti partendo dalle energie eco-sostenibili.

La lettera ‘E’ è entrata a pieno titolo nelle nostre vite e nei nostri mercati in modo dirompente.

Lo sa bene Roberto Amodei, editore da sempre attento ai nuovi trend e alle nuove opportunità che sposa per primo il progetto ‘E’ approfondendone con attenzione le declinazioni. È così che all’interno della Conti Editore, azienda da sempre orientata al mondo dei motori con le sue eccellenze verticali, nasce Autosprint-E: l’incontro tra la storica testata leader nel mercato del motorsport e l’elettrico. Il progetto parte martedì 28 novembre.

Con il numero di Autosprint, infatti, arriva in edicola anche il primo numero di Autosprint-E. News, approfondimenti, dettagli sulle tecnologie, sulle gare, sui circuiti, sull’applicazione dell’elettrico alle auto stradali e un’intervista esclusiva al patron della Formula E: lo spagnolo Alejandro Agag.

Un progetto che accompagnerà i lettori nel nuovo modo di intendere le corse automobilistiche durante tutte le 20 tappe della Formula E che nel 2018 vedrà anche Roma come protagonista nel primo Gp Italiano. Per l’editore si tratta di una vera e propria scelta strategica. Si parte con Autosprint-E, ma non ci si ferma a questa testata. Il progetto ‘E’ viene sposato dall’intero sistema motori del gruppo editoriale.

Già sabato 2 dicembre Autosprint-E sarà infatti in edicola allegato a tutta la tiratura del Corriere dello Sport-Stadio e Tuttosport.

Al progetto si accompagna la nascita, all’interno della concessionaria Sport Network, di Next Lab, la divisione progettuale dedicata ad innovazione e futuro. Sarà qui che vedranno la luce i progetti speciali dedicati alle iniziative nel contesto eco-sostenibile a partire ovviamente da quelle del mondo dei motori.

Ma Next Lab sarà in generale, per tutte le aziende, il primo laboratorio in Italia a garantire progettualità in linea con le aspettative dei brand che cercano il futuro nelle declinazioni della propria brand strategy.

Con questa operazione Gruppo Amodei e Sport Network confermano dinamicità continua e prontezza nel recepire stimoli e concretizzarli velocemente in progetti di qualità sul mercato.

“Il grande appuntamento della Formula E rappresenta certamente un’importante nuova opportunità di comunicazione per la nostra clientela. Abbiamo già iniziato a parlarne con clienti e centri media e riteniamo che all’interno del panorama degli eventi sportivi si possa ricavare uno spazio interessante”, dichiara Aldo Reali, amministratore delegato di Sport Network.

E aggiunge “per quanto riguarda la progettualità abbiamo notato che negli ultimi due anni l’esigenza di comunicare in maniera coordinata su vari mezzi è cresciuta esponenzialmente e quindi abbiamo ritenuto indispensabile creare all’interno della nostra direzione marketing un settore dedicato, un vero e proprio incubatore di idee che danno valore aggiunto alle nostre iniziative facendo fruttare al meglio l’investimento dei nostri clienti”.