MEDIA

FoxLife: ascolti in crescita del 4%. La reach media di ottobre a +24%


09.11.2017

Il portale FoxLife.it raggiunge 1 milione e mezzo di visitatori unici al mese, 7 milioni di pagine e 3 milioni di video visti raccogliendo un target 18-40 anni con un profilo socio-economico sempre alto

FoxLife rafforza il suo brand e celebra il mondo femminile nelle sue molteplici accezioni evolvendo in un nuovo posizionamento sintetizzato dal pay-off ‘Il mio modo di essere’ che troverà espressione su tutti i touch points del brand.

Dal 7 novembre il brand crossmediale al femminile cambia on air, online e on the ground. La nuova identità di FoxLife è stata annunciata martedì 7 novembre da Kathryn Fink, ad di Fox Networks Group Italia durante l’evento targato FoxLife allo Spazio Orobia di Milano.

A segnare questo cambiamento, FoxLife – sia in tv che sul web – si presenta con un nuovo look grafico più attuale e contemporaneo, più vicino e coerente alle storie che racconta. FoxLife è nato nel 2004 come canale sulla piattaforma Sky e oggi vive sulla tv satellitare e ott e sul web raggiungendo più di 10 milioni di persone ogni anno.

Fox Life registra oggi ascolti in crescita del 4% rispetto allo scorso anno, con una reach media mensile di 700 mila individui. La reach media di ottobre 2017, in particolare, è stata di 800mila individui, +24% rispetto alla scorso anno.

Nel prime time, il canale è leader di ATS dell’area intrattenimento della piattaforma Sky sulle donne giovani (25-34) di classe socio-economica elevata che trascorrono oltre 30 minuti sul canale (+49% rispetto allo scorso anno).

Tra i programmi di punta, in ascolto medio settimanale, Grey’s Anatomy genera 730 mila spettatori medi. Ottimi risultati anche per le produzioni orginali: Dance Dance Dance e Il Contadino cerca moglie totalizzano oltre 500 mila in ascolto medio settimanale; 4 Mamme quasi 400 mila; Parla con lei 300 mila.

Il portale FoxLife.it raggiunge 1 milione e mezzo di visitatori unici al mese, 7 milioni di pagine e 3 milioni di video visti raccogliendo un target 18-40 anni, più giovane di quello del canale tv ma con un profilo socio economico sempre alto.

Il successo di FoxLife online si conferma anche sui social network con una fan base di 450 mila follower. Gli utenti possono inoltre interagire in qualsiasi momento, grazie al servizio messenger della pagina Facebook.

“La mission di FoxLife è quella di affrontare nuovi temi con nuovi dispositivi e nuove suggestioni facendo capire al pubblico che le donne narrate dalle sue serie sono figure moderne e attuali che hanno superato barriere rimanendo loro stesse e hanno cambiato la loro vita grazie alla loro forza e al loro carattere – si sottolinea in una nota del Gruppo -. Le emozioni che da sempre caratterizzano la programmazione di FoxLife si traducono in un tono di voce più deciso e determinato per un target di donne che ama approfondire, informarsi e divertirsi ma anche impegnarsi per dare il proprio contributo al cambiamento”.

Alle serie tv e alle produzioni originali italiane nei prossimi mesi si uniranno quindi contenuti non-fiction che diventeranno ambasciatori del nuovo posizionamento di Fox Life, contenuti dall’anima autentica, storie di icone femminili ma anche di donne comuni che possano essere di ispirazione per tutti, anche per gli uomini che rappresentano comunque un terzo degli spettatori di FoxLife.

In arrivo nel 2018 l’attesissimo spin off di Grey’s Anatomy che vedrà protagonisti gli eroici pompieri di Seattle, nel cast anche un giovane attore italiano: Alberto Frezza.

A primavera sarà la volta di The Resident, il nuovo medical drama con Emily Van Camp (Revenge) e Matt Czuchry (Una Mamma Per Amica e The Good Wife). Ma non ci saranno solo nuove serie tv, su FoxLife arriveranno anche storie vere con produzioni internazionali e originali. La prima sarà una serie di ritratti di icone italiane, donne di straordinario talento e tenacia.

I primi episodi saranno dedicati a Eleonora Abbagnato – la stella italiana della danza classica internazionale- e alla direttrice del CERN Fabiola Gianotti. Oltre che sul canale tv, storie di donne eccezionali arriveranno anche sul sito di FoxLife con This is me: in questo caso le protagoniste saranno le fan alle quali sarà chiesto di raccontare la loro storia, saranno storie di normali donne straordinarie.

In arrivo dal 27 novembre anche la miniserie in quattro episodi Anna. Quella che (non) sei con Giulia Bevilacqua realizzata in collaborazione con Mercedes da FoxLab, la business unit di Fox Networks Group Italy dedicata alle iniziative speciali e al branded entertainment. FoxLife sta anche sperimentando dei cross-over tra canale tv e digital, arriverà su entrambi Pink Different, magazine al femminile, molto ironico e attuale, condotto dalle star del web e dei social Cami Hawke, Alice Venturi, Alice Mangione e Ludovica Martini.

Tornano Dance Dance Dance – quest’anno coprodotto con TV8 che lo manderà in onda a pochi giorni di distanza da FoxLife; Il contadino cerca moglie con Ilenia Lazzarin – la cui seconda stagione ha totalizzato il 27% di ascolti in più rispetto alla prima; 4 Mamme con Georgia Luzi e Flavio Montrucchio e Parla Con Lei con Andrea Delogu.