DIGITAL

Twitter: “In Italia la nostra partnership con Sky ha avuto un grande successo”


06.11.2017
Barry Collins

La piattaforma social guidata da Jack Dorsey a partire da maggio 2017 ha affidato la vendita di advertising in Italia a Sky Italia al fine di ottimizzare le strategie creative e di implementazione delle campagne di advertising di Twitter. Barry Collins, Senior Director for Sales partners di Twitter Emea risponde alle domande di Pubblicità Italia sul valore di Twitter nel nostro Paese

di Fiorella Cipolletta


Dopo la chiusura degli uffici italiani, Twitter sembra aver perso rilievo nel nostro Paese. Quanto vale il mercato italiano? Quali sono le vostre strategie per riacquistare la fiducia degli utenti?

Il numero di utenti di Twitter e il loro engagement continuano a crescere in tutto il mondo, come abbiamo annunciato la scorsa settimana nel corso dell’ultima earnings call. Registriamo oltre 330 milioni di utenti attivi mensili, quelli attivi quotidianamente sono aumentati del 14% e abbiamo una crescita del 4% anno su anno. La stessa tendenza la notiamo anche in Italia. Il successo sia in termini di pubblico che di engagement è stato determinato da una combinazione di fattori: crescita organica, marketing ed evoluzione della piattaforma nel terzo trimestre. Ci aspettiamo che le novità di prodotto continueranno a contribuire alla crescita del pubblico su base annua nel corso dei prossimi trimestri. Siamo sicuri che mantenendo la stessa dedizione che abbiamo avuto per il prodotto nel 2016, nel 2017 avremo risultati simili per le nostre soluzioni di advertising e contribuiremo a garantire risultati anche per i nostri partner commerciali.

Quanti utenti usano Twitter in Italia?

Purtroppo non forniamo i dati relativi al numero di utenti per nazione.

Nel 2016 quali sono stati i ricavi pubblicitari di Twitter in Italia? Qual è la previsione per il 2017?

Come annunciato nel corso della scorsa earnings call, stiamo facendo progressi nella direzione di un ritorno all’aumento dei ricavi.

Non forniamo spaccati sulle nostre entrate per singolo mercato, ma quello che posso affermare è che in Italia la nostra partnership con Sky ha avuto un grande successo sin dal suo lancio, avvenuto lo scorso maggio.

Il posizionamento unico di Sky nel mercato italiano consente loro di portare nuove ed entusiasmanti opportunità pubblicitarie ai marchi italiani. Continuiamo a godere di forti relazioni commerciali con molti dei più grandi brand italiani in tutti i settori e sono davvero entusiasta per alcuni degli sviluppi su cui stiamo collaborando.

Il coinvolgimento del pubblico su Twitter è differente da quello su Facebook. Normalmente la gente utilizza Twitter per rimanere aggiornata sulle ultime notizie. Come costruire una strategia vincente?

Twitter è quello che sta accadendo e quello di cui la gente sta parlando adesso e, soprattutto, Twitter è un’azienda che durerà in eterno! Stiamo lavorando per essere certi di costruire qualcosa che le persone vogliono utilizzare ogni giorno e che valorizzano ogni giorno.

E i numeri in crescita, che abbiamo annunciato, dimostrano che lo stiamo facendo con efficacia. Il nostro impegno è quello di continuare nel processo di crescita del nostro servizio. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo ottenuto sinora, perché non sono molte le aziende digitali di tali dimensioni che possono dare una svolta in questo modo alla propria crescita.

Quando estenderete all’Italia i 280 caratteri?

Come abbiamo annunciato lo scorso mese, stiamo testando un nuovo e più lungo formato di Tweet in alcune lingue. Al momento, però, si tratta solo di un esperimento. Quello che vogliamo è che ogni persona possa esprimersi facilmente su Twitter, a prescindere da quale lingua parli. Ma non tutte le lingue riescono a trasmettere la stessa quantità di informazioni con lo stesso numero di caratteri.

Per tenere conto di queste differenze, stiamo sperimentando questo limitato aumento del numero dei caratteri a 280 per le persone che twittano in tutte le lingue del mondo, ad esclusione del Giapponese, Coreano e Cinese.

Avete intenzione di aggiungere l’opzione ‘modifica’ per i Tweet?

Su questo argomento preferiamo non pronunciarci.

 Twitter ha lanciato un nuovo formato di annunci pubblicitari disponibili in commercio: le Twitter Website Cards. Come funzionano?

Se da una parte notiamo che gli utenti si aspettano interazioni più personalizzate con i brand, dall’altra stiamo constatando sempre di più che le aziende vogliono creare delle esperienze più semplici per i consumatori. La Video Website Card è un nuovo formato creativo che combina il potere del video con la capacità di reindirizzare gli utenti a un sito per approfondire o compiere un’azione in tempo reale.