Gare

Sky avvia una gara media europea da 400 milioni di sterline


20.10.2017

Sky ha avviato una gara media del valore di 400 milioni di euro per i Paesi Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Austria e Spagna.

Il colosso della pay tv, uno tra i big spendere del Regno Unito, investe quasi 300 milioni di sterline sui media solo nel mercato UK, e oltre 100 milioni di sterline in Germania e in Austria. Il pitch, che si prospetta essere la gara media più importante nella storia della comunicazione, vede l’esclusione del mercato italiano.

La sfida per accaparrarsi il budget dell’anno: MediaCom, che gestisce la maggior parte del media planning e buying di Sky nel Regno Unito, Irlanda e Spagna, iProspect (Dentsu Aegis) partner per il paid search, mentre MediaCom e Mindshare condividono il business sul media in Germania e in Austria dove dal 2011 Wpp ha preso incarico Sky Deutschland.

Tutte le agenzie sono state invitate a partecipare alla gara. Sky avrebbe intenzione inoltre di allargare la gara anche alle più importanti agenzie, anche se Omnicom potrebbe rimanere fuori dal pitch perché gestisce già Liberty Global (Virgin Media) in tutta Europa.

Il portavoce di Sky ha sottolineato: “Abbiamo un buon rapporto con le nostre agenzie e vogliamo che siano parte di questa revisione”.