DIGITAL

Airbnb e ANCI insieme per l’Italia dei Borghi


10.10.2017

In occasione dell’Anno dei Borghi, Airbnb rinnova il proprio impegno a sostegno delle aree rurali e dei piccoli comuni con due progetti volti a rafforzare le realtà locali, promuovendo il turismo di qualità e le iniziative culturali: lo fa attraverso un portale turistico ad hoc, creato in collaborazione con ANCI, per scoprire e soggiornare in alcuni dei borghi più belli d’Italia, e con nuove iniziative di riqualificazione di edifici a proprietà pubblica all’insegna del design.

L’annuncio è stato fatto dal co-fondatore di Airbnb Joe Gebbia, alla presenza del Sottosegretario dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dorina Bianchi e del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando durante l’incontro di presentazione del rapporto sull’impatto economico di Airbnb nelle aree rurali tenutosi ieri a Palermo.

Negli ultimi 12 mesi, gli host residenti delle aree rurali (47 anni l’età media, il 52% donne) hanno guadagnato complessivamente quasi 80 milioni di euro ospitando oltre 540.000 viaggiatori attraverso i 30.000 annunci disponibili.