DIGITAL

Tradelab ed Edimotive stringono una data-partnership per il settore Automotive


22.09.2017

Tradelab, piattaforma programmatica indipendente leader nell’acquisto media programmatic in Europa, stringe una partnership esclusiva con Edimotive, editore italiano specializzato in informazione motoristica online e da poco entrato nell’orbita internazionale di Motorsport.com, per l’utilizzo di dati di seconda parte con l’obiettivo di offrire agli inserzionisti del settore Automotive una profilazione degli utenti senza paragoni.

Unendo i dati degli utenti di Edimotive agli algoritmi di gestione dell’audience di Tradelab per la segmentazione e tracciabilità dei comportamenti di navigazione degli utenti, i due Partner permetteranno agli inserzionisti di accedere a una copertura e possibilità di profilazione unica di utenti qualificati e con forte intenzionalità di acquisto nel settore automotive.

I segmenti interessati saranno auto, moto, veicoli commerciali, sport (F1, MotoGP, Rally, Endurance) ove sarà possibile attivare profilazioni sia per segmento/brand che per interesse di navigazione.

“Questa Parnership strategica con Edimotive rappresenta un forte valore aggiunto sia in termini di targeting che in termini di trasparenza delle fonti dei dati – dichiara Gaetano Polignano, Country Manager di Tradelab Italia -. Gli inserzionisti hanno bisogno di informazioni di alta qualità sui loro interlocutori per indirizzare efficacemente la loro pubblicità online. Il nostro scopo è andare oltre al semplice dato e di intercettare l’intenzionalità di acquisto degli utenti per dargli ciò che stanno cercando e dare ai nostri clienti l’opportunità di poter comunicare direttamente con i diretti interessati”.

“Abbiamo scelto Tradelab perché si distingue sul mercato per trasparenza e avanzamento tecnologico con un team giovane e valori condivisi – afferma Federico Marongiu Sales Manager di Edimotive -. Ci sembra imprescindibile ormai offrire soluzioni customizzate sul comportamento dell’audience automotive potendo aggiungere analisi del comportamento e profilazioni molto spinte a beneficio degli inserzionisti”.