CREATIVITY

‘La felicità è nelle piccole pause’, Kiwi firma il payoff di My Autogrill


26.05.2017

L’agenzia Kiwi ha lavorato al concept a sostegno della comunicazione del loyalty program di Autogrill, già on air insieme alla campagna estiva digital e btl ‘Weekendissmo, CAFFÈ?’. Un’altra soddisfazione per Kiwi, scelta da Autogrill  per l’ideazione del concept che firmerà le prossime iniziative del programma fedeltà del primo operatore al mondo nel campo della ristorazione per chi viaggia.

‘La felicità è nelle piccole pause’, così recita il payoff creato dall’agenzia, è un invito a entrare nel mondo di My Autogrill per godere di vantaggi e servizi esclusivi, che trasformano l’esperienza con i brand del Gruppo Autogrill in un momento di spensieratezza.

“L’obiettivo è stato quello di porre un punto di partenza per costruire, giorno dopo giorno, uno storytelling in grado di suscitare e amplificare le emozioni e ricordi positivi legati al marchio – dichiara il creative director Federico Castelli -. In fondo, chi non ha memoria di momenti indimenticabili vissuti proprio in una fermata durante un viaggio con amici o parenti? Sensazioni che insieme a My Autogrill diventano ancora più sorprendenti”.

Il nuovo payoff è già on air con la campagna ‘Weekendissimo, CAFFÈ ?’, firmata dalla stessa Kiwi e realizzata per comunicare la nuova promozione riservata ai membri del programma: a fronte dell’acquisto di 2 coffee drink, dalle 18.00 del venerdì fino alla domenica, il prodotto più costoso sarà gratis. Un tono leggero e ironico, quello scelto dall’agenzia creativa per il naming della promo, che strizza l’occhio ai social e porta con sé l’entusiasmo del celebre trend ‘Buongiornissimo, caffè?’.

Per la campagna, Kiwi ha realizzato concept, naming e keyvisual, declinando poi la creatività su più touchpoint: website, app, display, social e punto vendita.

“Tra le diverse strategie, i loyalty program sono l’esempio più immediato di come la relazione passi sempre più attraverso strumenti digitali, che sconfinano gli schermi per riflettersi sulla vita quotidiana – osserva Alessandra Versaci, account director di Kiwi -. Siamo quindi molto entusiasti di questa nuova collaborazione, perché ci ha permesso di mettere ancora una volta in pratica la nostra visione: creare esperienze di comunicazione in grado di suscitare emozioni reali partendo dal digital”.