MEDIA

Cairo Communication: deleghe a Cairo, Fornara e Pompignoli. Nascono i Comitati interni


09.05.2017
Urbano Cairo

Il Consiglio di amministrazione di Cairo Communication, riunitosi ieri, ha attribuito al presidente Urbano Cairo, le principali deleghe esecutive e gestionali (con esclusione di specifiche attribuzioni che il Consiglio si è riservato, oltre a quelle non delegabili a norma di legge); a Uberto Fornara, i poteri di gestione e sviluppo della raccolta pubblicitaria, nonché del personale e della rete di vendita operante nella raccolta pubblicitaria; a Marco Pompignoli, l’incarico di sovrintendere e supervisionare le funzioni di amministrazione, finanza e controllo di gestione.

Il Cda ha inoltre: nominato Massimo Ferrari quale lead independent director, ai sensi delle rilevanti disposizioni del Codice di Autodisciplina; i componenti del Comitato Controllo e Rischi, che risulta composto dai consiglieri non esecutivi Paola Mignani (indipendente) presidente, Daniela Bartoli (indipendente) e Antonio Magnocavallo; i componenti del Comitato per le Remunerazioni e le Nomine, che risulta composto dai consiglieri non esecutivi Marella Caramazza (indipendente) presidente, Daniela Bartoli (indipendente) e Giuseppe Brambilla di Civesio (indipendente); i componenti del Comitato Parti correlate, che risulta composto dai consiglieri indipendenti Massimo Ferrari (presidente), Marella Caramazza e Paola Mignani.

Inoltre, l’assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2016 e provveduto al rinnovo dei componenti del Consiglio di amministrazione e del Collegio Sindacale. È stato fissato a undici il numero dei componenti del Cda con Urbano Cairo (nominato presidente), Uberto Fornara, Marco Pompignoli, Roberto Cairo, Laura Maria Cairo, Antonio Magnocavallo, Paola Mignani, Marella Caramazza, Daniela Bartoli, Massimo Ferrari e Giuseppe Brambilla di Civesio.

Il nuovo Cda avrà il mandato per tre esercizi, con scadenza alla data dell’assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019. Nominato ieri anche il Collegio Sindacale composto da: tre sindaci effettivi, nelle persone di Michele Paolillo, presidente, Marco Moroni e Gloria Marino; due sindaci supplenti, nelle persone di Domenico Fava e Laura Guazzoni.

Su proposta motivata del Collegio Sindacale, l’Assemblea degli azionisti ha deliberato l’adeguamento dell’incarico conferito alla società KPMG per la revisione legale dei conti della società, in considerazione della variazione del perimetro di consolidamento conseguente all’acquisizione del controllo di Rcs Media Group.