MEDIA

Radio Italia e ScuolaZoo, al via la collaborazione


20.04.2017

Radio Italia e ScuolaZoo, la community di studenti online più grande d’Italia, hanno siglato una partnership.

La  nuova stagione di Radio Italia Live è l’occasione perfetta per stringere ancora di più il legame diretto fra gli artisti italiani e il loro pubblico più giovane: i reporter di ScuolaZoo.com intervisteranno gli artisti, recensiranno le performance e condivideranno news e curiosità sulla sezione Musica di ScuolaZoo.com che in questo modo sarà anche arricchita di video e piccole bio degli artisti.

Allo stesso modo, la collaborazione avrà vita anche sul sito RadioItalia.it, in una sezione ‘ScuolaZoo’ dedicata a GenZ e Millennial, in cui saranno proposti contenuti ad hoc sulla musica e come i ragazzi la ascoltano e la vivono. Un modo per avvicinarli sempre più agli artisti italiani e ai concerti dal vivo parlando il loro stesso linguaggio.

“Siamo davvero felici che una realtà come ScuolaZoo, fortissima su un pubblico Millennial e GenZ, abbia scelto Radio Italia come partner ideale per raccontare la musica italiana alle generazioni più giovani, attraverso le nostre attività, i nostri eventi e il nostro programma di punta Radio Italia Live – dice Alessandro Volanti,  responsabile marketing Radio Italia -. Questa collaborazione conferma la continua evoluzione di Radio Italia e la volontà ad abbracciare un pubblico giovane e traversale destinato a diventare pilastro del futuro della radio e della musica”.

“I talent televisivi hanno riportato i giovani artisti italiani ad essere un punto di riferimento per Millennial e GenZ italiani, ma spesso il coinvolgimento si ferma agli show televisivi. I ragazzi invece si nutrono di esperienze fisiche reali che amano poi condividere, oramai in diretta, sui social – commenta Paolo De Nadai, Fondatore ScuolaZoo e ceo OneDay Group -. Radio Italia Live offre una perfetta fusione tra field e social, il compito di ScuolaZoo è raccontarla ai ragazzi con il loro linguaggio, che sappia catturarli e coinvolgerli: con 2,8 milioni di fan porteremo i contenuti di Radio Italia anche ai ragazzi italiani più giovani”.