CREATIVITY

Alkemy firma lo spot #accoglimi per l’arrivo di Papa Francesco a Milano


27.02.2017
Giorgio Cignoni, Matteo Menin e Federico Ghiso

Per l’occasione Avvenire e Famiglia Cristiana realizzano il giornale gratuito Benvenuto Papa Francesco. Sarà distribuito in 500 mila copie 

di Andrea Crocioni


È stato presentato ieri presso la Sala Conferenze della Curia Arcivescovile, in occasione della conferenza stampa dedicata alla visita del Santo Padre a Milano – di fronte all’Arcivescovo Angelo Scola, al Sindaco Giuseppe Sala e al Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni – lo spot ufficiale dell’evento PapaMilano2017, ideato da Alkemy.

Al centro persone ‘normalmente eccezionali’ che, interpretando le parole del discorso di insediamento del Pontefice nel 2013, fanno proprio il suo Credo e si preparano ad accoglierlo quando verrà in visita alle terre ‘ambrosiane’ il prossimo 25 marzo.

La giornata di Papa Francesco, che avrà il suo culmine nella Santa Messa delle ore 15 al Parco di Monza, mobiliterà oltre 500 mila persone ed è destinata ad avere un forte impatto sul territorio che gravita intorno a Milano.

Hanno spiegato gli autori e direttori creativi esecutivi della campagna Federico Ghiso e Giorgio Cignoni, insieme al partner Matteo Menin (VP Communication): “È un manifesto all’accoglienza pronunciato da chi ha accolto le parole del Papa e ora si prepara ad accogliere Francesco. È un invito corale, attraverso le parole del (probabilmente) più bravo copywriter sulla terra, all’apertura, all’incontro, all’accettazione di tutti, verso tutti. Per chi opera nella comunicazione, oltre al privilegio di poter lavorare con il più importante e amato brand globale, c’è il grande valore di farsi portatori di un messaggio vero e profondo, capace di opporsi ai muri che vengono eretti, un messaggio sociale e social, capace di riverberare tanto nel mondo fisico che in quello digitale”.

È da questi pensieri che nasce ‘#accoglimi’, uno spot corale che propone quattordici ritratti a cui oltre alle parole si aggiunge anche la voce di Papa Francesco.

Clicca sul frame per il video

Il video ha per protagonisti: una giovane studentessa, un ragazzo cinese di prima generazione, una signora milanese da sempre, un immigrato arrivato coi barconi, un uomo con un trascorso da homeless che ha lasciato la strada perché ha trovato la sua, un medico del San Raffaele, ma anche un bambino, un neonato, un carcerato, una famiglia con papà, mamma e cinque figli, una fioraia, un caldarrostaio, una coppia di fidanzati. Nessuno escluso.

Lo spot ideato da Alkemy è stato realizzato con il prezioso contributo di (h) films e tutto il suo team coordinato da Paolo Gatti (executive producer) e Silvia Fazio (producer), con la regia di Giovanni Calamari.

L’intero progetto è nato sotto il coordinamento dell’Ufficio Comunicazioni della Diocesi di Milano nelle figure di Chiara Pelizzoni (Coordinatrice del Gruppo di Comunicazione Papa Milano 2017) e Don Davide Milani (Responsabile Comunicazione Arcidiocesi e Portavoce dell’Arcivescovo) e il contributo del Centro Televisivo Vaticano.

Il team Alkemy dedicato all’intero progetto ha visto in prima linea Demetrio Chirico (copywriter, autore dell’hashtag #accoglimi), Barbara Ruscio Levi (senior account manager), Valentina Gorla (account manager), Mauro Breda (art director), Giuseppe Rubinetti (account manager), Leonora Giovanazzi (UX designer e photoblogger), Natalie Reyes Cubas (art director) e tutta una squadra dedicata alla narrazione social dell’evento.

L’agenzia, infatti, è stata incaricata di gestire la comunicazione sui social network del grande appuntamento. L’attività culminerà con il live twitting del 25 marzo e la diretta live esclusiva sulla pagina Facebook PapaMilano2017. Lo spot prevede una pianificazione sui principali circuiti outdoor della città, in particolare Trenord e Atm, nelle sale cinematografiche, su web e social media. Sul fronte della pianificazione esterna importante sarà il contributo di IGPDecaux.

I protagonisti dello spot sono stati fotografati anche dal fotogiornalista Massimo Zingardi. Ma le attività di comunicazione non si fermano qui. L’attore Giacomo Poretti, membro del popolare trio ‘Aldo, Giovanni e Giacomo’, ha accettato la sfida di spiegare Milano al Pontefice con delle videolettere di due minuti pubblicate settimanalmente sul sito papamilano2017.it.

Si chiamerà, invece, Benvenuto Papa Francesco il giornale gratuito (in due numeri) che verrà distribuito in 500 mila copie nella principali piazze di Milano, nelle parrocchie della Diocesi ambrosiana e nei pressi delle principali stazioni del metrò. Il progetto è stato realizzato da Avvenire e Famiglia Cristiana in collaborazione con l’Ufficio comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi. L’uscita del primo numero è prevista per lunedì 3 marzo, mentre il secondo sarà diffuso a ridosso dell’evento.

Per l’occasione è stata creata l’app ‘Papa a Milano’, sviluppata e donata dalla società Soluzione. Attraverso l’applicazione sarà possibile anche dare il proprio contributo per sostenere la manifestazione. Il ‘costo’ complessivo, infatti, è di oltre 3,2 milioni di euro, dei quali 1,3 milioni coperti dagli sponsor (fra questi in primo piano è Fondazione Cariplo), mentre la restante parte a carico dell’Arcidiocesi di Milano. Fra i partner dell’evento anche Radio Italia che animerà i momenti che precederanno la Santa Messa di Monza. Tutto il piano di comunicazione, infine, potrà contare sul supporto delle parrocchie e dei media della Diocesi.