DIGITAL

Da Burger King anche i più cattivi diventano buoni


23.02.2017

Persino Hannibal the Cannibal non ha resistito alla bontà di Burger King.

Il celebre cattivo fa parte del cast dei quattro personaggi terrificanti protagonisti della nuova social campaign ‘Da oggi è tutto più buono’ realizzata in collaborazione con l’agenzia Plan-net. Un video simbolico per celebrare un momento ‘storico’ per l’azienda: per la prima volta in Europa alcuni ristoranti del principale competitor (McDonald’s) cambiano la propria insegna diventando Burger King.

La creatività, a cura di Serviceplan, gioca in modo irriverente proprio sul tema della conversione alla bontà; grazie all’incredibile gusto dei panini di Burger King con carne cotta esclusivamente alla griglia e alla bontà di tante altre proposte della catena, anche i più temibili cattivi dei film possono diventare buonissimi e addirittura regalare abbracci.

La campagna ha fatto la sua comparsa in una performance messa in scena in occasione della prima conversione di Bologna: una camionetta della polizia arriva in piazza Medaglie d’Oro proprio di fronte alla Stazione Centrale. Scortati da agenti in tenuta anti sommossa, dal blindato escono quattro personaggi terrificanti che vengono scortati all’interno del ristorante.

Tra lo stupore generale dei clienti, ecco che alcuni tra i cattivi più cattivi del cinema entrano in sala e, invece di spaventare il pubblico, inaspettatamente si aggirano per il locale offrendo assaggi con le deliziose proposte di Burger e dispensando coccole e abbracci ai presenti.

Il video di 56″, prodotto da Solution e Neverest con la regia di Cinzia Pedrizzetti, sarà veicolato sui canali social Burger King Facebook e YouTube.