CREATIVITY

Casiraghi greco& chiude il 2016 a +5% e si ‘separa’ da Dandelio


03.02.2017

di Laura Buraschi


La vittoria della consultazione di Coyote all’inizio di dicembre ha segnato per Casiraghi greco& la conclusione di un 2016 positivo, come spiega a Today Pubblicità Italia Cesare Casiraghi, direttore creativo dell’agenzia: “È stato un buon anno sia dal punto di vista dei rapporti con i clienti, non ultimo appunto Coyote che è davvero un bellissimo acquisto, sia del tipo di progetti, in particolare sul web, e infine anche dal punto di vista del fatturato, che rispetto al 2015 è cresciuto del 5% circa”.

Per quanto riguarda in particolare le tipologie di lavori realizzati, Casiraghi sottolinea come l’agenzia abbia saputo adattarsi ai tempi che cambiano: “Lavoriamo sempre di più sulla parte web e  social e il 2016  in particolare è stato per noi un anno di grande diversificazione”.

Proprio sul fronte digital, l’agenzia due anni fa aveva concluso una significativa partnership con la web agency Dandelio, interrotta però con la fine del 2016: “Ci siamo lasciati di comune accordo – sottolinea Casiraghi – decidendo di tornare a camminare ognuno per la sua strada, non perché ci fossero particolari problemi, semplicemente avevamo una visione diversa”.

L’agenzia al momento non sta cercando un altro partner digital: “Abbiamo preso delle risorse interne sia per la gestione dei social sia programmatori, c’è un gruppo base che svolge un lavoro importante e poi se necessario per i singoli progetti ci affidiamo a risorse in outsourcing. Questo non significa che se capitasse un’occasione interessante con altri possibili partner non la coglieremmo: però non lo stiamo cercando”.

Oltre alla parte digital, Casiraghi greco& ha anche una divisione media che gestisce clienti di cui non necessariamente segue anche la creatività, come nel caso di una delle recenti gare vinte, quella per la campagna corporate ACI sviluppata nei mesi di novembre e dicembre. “Siamo una delle poche agenzie in Italia ad avere un’offerta così completa – sottolinea il direttore creativo – e i clienti capiscono le potenzialità di questo approccio”.

A questo proposito, mentre “ci sono sempre gare in corso”, la struttura può contare nel 2017 sulla conferma di tutti i suoi clienti, tra cui Alleanza Assicurazioni, La Settimana Enigmistica, per la quale sta lavorando a un concorso online giornaliero e Kia Innocean, con campagne stampa e affissione diffuse in modo costante.

Ma la campagna più attesa è quella per il nuovissimo cliente Coyote: dopo la campagna su radio, stampa e web dedicata alla promozione natalizia con testimonial l’ex pilota di Formula 1 Jean Alesi, Casiraghi greco& è al lavoro sullo sviluppo del piano di comunicazione che riguarderà anche la tv e previsto per la primavera.