DIGITAL

ScuolaZoo.com va incontro alla Generazione Z con una nuova immagine


26.01.2017

ScuolaZoo, la più grande community di studenti in Italia con oltre 2,3 milioni di utenti unici al mese sul sito web, 2,7 milioni di fan Facebook e 2,5 milioni di follower Instagram, compirà 10 anni il prossimo 1° aprile e a 66 giorni dalla fatidica data ha lanciato oggi il refactoring del back end e il refresh del template di ScuolaZoo.com, per avvicinarsi alla Generazione Z e fornire maggiori possibilità di custom contents agli inserzionisti.

A meno di un anno dall’ultimo refresh del sito, la grafica e la struttura sono stati adeguati per incontrare i gusti della Generazione Z, che di anno in anno dà il cambio ai Millennial dai banchi delle scuole superiori. I primi Z sono nati nel 2001 e quest’anno frequentano le terze classi delle scuole superiori. Gli Z sono davvero nativi digitali e cresciuti con la comunicazione ‘on the go’ di cellulari prima e tablet poi.

Dopo aver dettato o seguito i trend della generazione Millennial, oggi ScuolaZoo, fondata nel 2007 da Paolo De Nadai e Francesco Fusetti, si avvicina al compimento della sua prima decade di attività allargando le sue competenze e capacità di engagement alla nuova generazione delle reti, quella dei 14-16enni di oggi, iperconnessi, che hanno bisogno di una struttura dei siti razionale e pulita, che sia totalmente fruibile in versione mobile, desktop, tablet.

E’ in questa veste che si propone il nuovo ScuolaZoo.com. Non solo digital: il refresh del sito propone anche una sezione maggiormente strutturata degli eventi field sul territorio. Non si tratta solo di un aggiornamento per gli studenti, che sono l’asset più importante di ScuolaZoo, oltre a esserne il target di riferimento, ma una modalità di comunicazione native più friendly per tutti gli inserzionisti che hanno aiutato ScuolaZoo a crescere in questi dieci anni e anche per quelli che vorranno entrare in contatto con la community oggi e nel futuro.

La capacità di ScuolaZoo di dialogare con un target notoriamente difficile da raggiungere con la classica adv ATL e BTL e con le PR, ha interessato da subito molte realtà che oggi richiedono di entrare in contatto con il target non solo attraverso campagne adv digital, ma sempre più attraverso custom e native contents, per mettersi in gioco con le logiche e il linguaggio dei ragazzi “10 anni di studio, ideazione, cavalcamento e creazione di trend, innovazione dei linguaggi. ScuolaZoo è nata per colmare il vuoto nello scenario della comunicazione per gli studenti, e ancora oggi ne segna il passo – commenta Paolo De Nadai, fondatore di ScuolaZoo e ceo di OneDay Group, la Business Factory proprietaria della community -. Oggi rispondiamo all’esigenza della Generazione Z di poter fruire di contenuti velocemente, on the go, perché i ragazzi vivono con il telefonino in mano, sono abituati a scrollare il wall di facebook, a fare share con un tasto e a usare ovunque il social. Nelle scuole superiori i Millenial stanno lasciando la scena agli Z: stare al passo della loro velocità è una sfida e uno stimolo, e anche nel nostro team stanno entrando figure che vivono la comunicazione come loro. Il nostro ultimo neo assunto è infatti classe 1997”.