CREATIVITY

Antonella Clerici è la nuova testimonial di MD. Firma Deltastudio.com


23.01.2017

di Cinzia Pizzo


Da gennaio 2017 Antonella  Clerici è la nuova testimonial di MD, insegna discount del gruppo italiano MD S.p.A. che fa capo Patrizio Podini (vedi sotto).

Dopo la precedente campagna che aveva per protagonista la voce di Massimo Ranieri, con cui si è voluto sottolineare il legame di MD con il Sud d’Italia, oggi l’azienda punta a una grande professionista della televisione, un volto capace di incarnare tutta la passione nazionale per la buona cucina.

Anna Campanile, direttore marketing MD, entra nei dettagli di questa scelta: “Il 2017 sarà per MD un anno all’insegna dei grandi progetti di sviluppo e consolidamento, per questo il marketing aziendale ha puntato su una campagna pubblicitaria importante con una testimonial d’eccezione e perfetta per il nostro target. La scelta di Antonella Clerici, con la sua spontaneità, bravura e simpatia riflette il nostro approccio con il cliente. La sua competenza, la capacità di valorizzare prodotti di qualità e i sapori italiani, rispecchiano le scelte che facciamo ogni giorno e che offriamo alla nostra clientela”.

Attorno alla voce e al volto di Antonella Clerici, legata al brand MD con contratto biennale, è stato costruito un messaggio semplice: la filosofia della ‘Buona Spesa’ sintetizzata nel claim “… così buono a così poco…”.

Antonella Clerici conclude ogni messaggio radiofonico con “Buona Spesa Italia” e con un gioco di parole “Se lo dice la Clerici, credici”. A realizzare la campagna pubblicitaria è stata l’agenzia Deltastudio.com di Ischia diretta dai fratelli Conte, partner del marchio MD da 5 anni. La pianificazione è gestita dalla Sicom Pubblicità, la società di Nello Franco che affianca l’azienda da circa 15 anni. I mezzi coinvolti sono radio, carta stampata, punti vendita, affissioni con una periodicità che coprirà tutto l’anno.

In radio lo spot da 30” è programmato sulle principali emittenti nazionali tra cui: Radio Italia, Radio 101, Kiss Network, Subasio, Suby Radio, Radio Norba, Norba Rock, Anni 60, Radio DJ, Radio 105, Virgin radio, RMC, Kiss Napoli, Radio Marte, Radio Rai 2. La pianificazione sulla stampa prevede avvisi di vari formati e manchettes: quelli più evidenti li troveremo sui quotidiani, con pagine intere sulle principali testate nazionali (Corriere e Repubblica) e regionali, e sui principali magazine a target trasversale (tra cui Di Più, Chi, Nuovo, Donna Moderna, Oggi, Gente, etc).

Per completare questo target, cataloghi con ricette saranno veicolati insieme a Donna Moderna. Nei punti vendita oltre 5 milioni di volantini riporteranno i temi della nuova campagna e ricette regionali ad hoc realizzate e firmate da Antonella in esclusiva per MD.

Infine sono previste affissioni nelle principali città di tutta Italia a cura della Pubbliemme Group di Vibo Valentia: poster, manifesti e maxi impianti. Non mancheranno iniziative di PR, curate dall’agenzia Lead Communication di Milano, create intorno alla campagna e alla sua testimonial, che sarà protagonista anche di attività digital e social, a partire da un blog con ricette regionali. La strategia digital di MD è gestita dal reparto marketing interno all’azienda con la collaborazione della web agency New Target.

“La campagna ha preso il via il 4 gennaio e proseguirà per tutto l’anno con diversi flight. Al momento sono in programma 26 azioni promozionali supportati dalla campagna di comunicazione – precisa il direttore marketing Anna Campanile -. L’investimento in marketing e comunicazione stanziato da MD per il 2017 è importante e in crescita rispetto all’anno precedente”.

Parte del piano anche la sponsorizzazione da parte di MD di Aquila Basket Trenata, squadra che milita nella serie A italiana di basket.


MD: un piano triennale con 90 nuovi punti vendita

Tutti i negozi a marchio LD Market, acquisiti nel 2013, saranno trasformati in un’unica insegna 

Patrizio Podini

Al termine di un’importante fase di ristrutturazione societaria, MD S.p.A è la società guidata Patrizio Podini che controlla i marchi MD, fondata dallo stesso Podini nel 1994 e concentrata nelle regioni del Centro-Sud, e LD Market, rete di punti vendita diffusa principalmente nel nord Italia e rilevata dal gruppo nel 2013. Il 2017 segnerà l’avvio della fase di consolidamento a livello nazionale per l’azienda, a partire dalla riunione di tutti i negozi ancora a marchio LD market sotto l’unica insegna MD.

“E’ un anno importante perché è il primo di un massiccio piano triennale di sviluppo che prevede investimenti complessivi per 488 milioni di euro. Gli investimenti programmati consentiranno l’apertura di circa 90 nuovi punti vendita, tutti con format e insegna MD. Per il 2017 sono già confermate 30 nuove aperture, e ne sono previste altrettante nel 2018 e nel 2019 su tutto il territorio italiano” ha spiegato Patrizio Podini nel corso della conferenza stampa del gruppo che ha avuto luogo a Milano venerdì 20 gennaio.

Oggi la rete vendita MD è composta da 711 negozi. Il Gruppo MD ha chiuso il 2016 con un fatturato di 2,1 miliardi di euro, con un incremento rispetto all’anno precedente del 2%, posizionandosi come il secondo player italiano del settore con una quota del 15% del mercato dei discount. (C.P.)