MEDIA

Crime+investigation inaugura il 2017 con un rebranding a 360°


20.01.2017

Crime+investigation apre il 2017 all’insegna del rinnovamento. Come anticipato sul Today Pubblicità Italia del 13 dicembre (vedi notizia) il canale 118 di Sky dà vita ad un rebrand a 360°, presentando nuovi contenuti, nuovi linguaggi, nuova grafica e il nuovo payoff ‘Alla ricerca della verità’.

Il nuovo Crime+Investigation punta i riflettori sulle nuove forme che il crime sta assumendo: non solo delitti o rapimenti, ma anche cybercrime, stalking, abusi, dipendenze. Per affrontare queste tematiche ampio spazio avranno nei prossimi mesi le produzioni locali: ai programmi e alle serie di successo del canale come Camorriste, Yara e Profondo Nero di Carlo Lucarelli si aggiungeranno nuovi format che indagheranno sul lato oscuro della nostra società.

Tra i nuovi contenuti va citato sicuramente The killing season, in onda da domenica 22 gennaio alle 22.55. E ancora La mia fuga da Scientology, la serie in otto episodi che esplora le storie di alcuni ex adepti e ne ascolta le testimonianze e le ragioni della fuoriuscita: dalle violenze psicologiche alle persecuzioni, dagli abusi alle minacce. Lunedì 20 febbraio alle 22.55 verrà invece proposto Chi ha ucciso Kurt Cobain?. Il docu-film ripercorre gli ultimi giorni di vita della leggenda del grunge.

In primavera sarà poi la volta di Babies Behind Bars, la vita dietro le sbarre di donne condannate e dei loro neonati e Crowdsolve, che esplora l’ultima frontiera della investigazione.