DIGITAL

xixter realizza OFF-ORDINARY per il lancio di Jeep Compass


23.12.2016

Dopo il reveal in Nord America, in attesa del lancio in Europa della nuova Jeep Compass, xister realizza il progetto ‘Off-Ordinary’: un format web in 4 episodi che racconta la visione di 4 figure leader nel mondo del design, della user experience, della tecnologia e dell’architettura.
4 personaggi fuori dall’ordinario che hanno rivoluzionato i propri mondi di riferimento: Ron Arad, Nathan Waterhouse, Massimo Banzi e Cecil Balmond spiegano come sono riusciti a cambiare alcuni aspetti della quotidianità della vita di molte persone nel mondo.

Ogni personalità si coniuga a una delle caratteristiche della Jeep Compass: il design estremamente nuovo seppur fedele agli stilemi classici, il comfort dell’abitacolo pensato per soddisfare le esigenze e le differenti abitudini di ogni guidatore, la tecnologia in grado di migliorare, semplificare e rendere più sicura l’interazione con la vettura, la capacità unica di rendere possibile l’esperienza di guida anche nelle condizioni e sui terreni più difficili.
La serie prevede quattro puntate, ciascuna di circa 90 secondi, che saranno trasmessi a cadenza mensile su tutti i canali digital del brand.

Il primo episodio ha come protagonista Ron Arad, uno tra i più influenti designer del panorama contemporaneo. Buona parte delle sue creazioni è contraddistinta dall’uso espressionistico del metallo, che gli ha consentito di sperimentare morfologie radicali senza però cambiare la funzione e l’essenza del materiale. Molti dei suoi lavori fanno parte di famose collezioni come quelle del Centre Georges Pompidou di Parigi, del Metropolitan Museum of Art di New York, del Victoria & Albert Museum di Londra.

Si prosegue con Nathan Waterhouse, fondatore di OI Engine, una piattaforma per l’innovazione collaborativa che aiuta le aziende a coinvolgere i loro dipendenti e le comunità per risolvere i problemi insieme.

La terza intervista è al genio italiano di Massimo Banzi, fondatore di Arduino, la più importante piattaforma low cost open source che ha inaugurato l’era dell’hardware libero, è stato in grado di regalare al mondo l’utopia della condivisione e della collaborazione rispetto ai bisogni più comuni.

Infine Cecil Balmond, ingegnere designer, pensatore e matematico, con il suo approccio innovativo cambia le regole dell’architettura tradizionale per realizzare un ambiente funzionale ed esteticamente piacevole per chi lo abita.

Agenzia: xister
Sarah Grimaldi – Creative Director
Valerio Di Giorgio – Deputy Creative Director
Filippo Grossi – Senior Art Director
Alessandro Spagna – Art Director
Matteo Foglia – Copywriter

Casa di produzione: CUT& editing & more
DOP e regia interviste: Fabrizio Accettulli
DOP automobile: Alessandro Dominici
Colorist: Mauro Vicentini
Musica: Awhyl
Location macchina: Four Studios Torino
Location interviste: Cross+Studios Milano