CREATIVITY

What’s New Today con Oxfam Italia lancia #WomanSecondChance


12.12.2016

di Andrea Crocioni


Praticare i principi della sharing economy, dando una seconda vita a un abito o a un accessorio fashion, non è solo una scelta intelligente, ma può diventare l’occasione per sentirsi parte di un progetto benefico che ha l’obiettivo di cambiare in meglio la vita di una donna in difficoltà.

Nasce con questo auspicio l’iniziativa #WomanSecondChance che vede impegnato What’s New Today al fianco di Oxfam Italia. Se è vero che un’emergenza quando colpisce non guarda in faccia nessuno, infatti, è indubbio che le donne più di ogni altro siano soggette a violenze e abusi e, ancor più in contesti di crisi, la loro voce e le loro necessità stentino a essere ascoltate e soddisfatte. Così ha preso corpo questa speciale raccolta fondi che, passando da una rivalorizzazione di oggetti di moda, garantisce un aiuto concreto alle persone più indifese.

#WomanSecondChance è un progetto solidale che ben si inserisce nel solco di quell’economia circolare che ha trovato crescenti favori nella pubblica opinione negli ultimi anni, soprattutto a livello internazionale.Un trend intercettato e portato a Milano proprio da What’s New Today, non un negozio di vestiti usati, ma, come tiene a dire Giorgia, la mente che sta dietro a questo ‘format’,“un luxury & gently used store, uno spazio dove ogni giorno si può trovare qualcosa di nuovo e che differisce totalmente dal concetto di vintage”.

Nato nella primavera del 2016, What’s New Today, che nella sua contrazione diventa il brand ‘WNT’, ha un nome studiato per essere declinato su tutti i livelli di comunicazione, con una particolare attenzione al mondo dei social media (FB e IG). Ispirato all’idea del newyorkese Michael’s Consignment, questo store porta il second hand a sconfinare nel mondo del lusso. Così abiti e accessori dei brand più ambiti, spesso indossati appena una volta, possono lasciare i guardaroba per soddisfare le aspirazioni di un nuovo proprietario.

WNT è in effetti un nuovo modo di fare shopping, un luogo dove acquisti sbagliati, regali non graditi e tutto ciò che è diventato superfluo per una donna può diventare un tesoro per  un’altra a prezzi contenuti. Con #WomanSecondChance, What’s New Today trasforma questo business in qualcosa di davvero speciale. Dal 26 ottobre e fino al 10 gennaio 2017, celebrity, influencer, ma anche semplici privati avranno la possibilità di dare il loro contributo donando o acquistando accessori e abiti presso lo spazio di via Rasori 9.

WNT, infatti, apre i propri locali a Oxfam Italia dando vita a un vero e proprio temporary shop della Ong.

Tutto il ricavato delle donazioni fatte per #WomanSecondChance contribuirà a garantire protezione e sostegno alle donne durante le crisi umanitarie, quando sono più vulnerabili e soggette ad abusi e violenze.  In particolare i fondi andranno a sostenere e rafforzare le attività di Oxfam a favore delle donne in Serbia, ad Haiti, in Nepal, ma anche in Italia.

Il progetto selezionato per il nostro Paese è La Casa delle Culture di Scicli, in provincia di Ragusa, inaugurata nel 2014.  Lo spazio, dedicato all’ospitalità di migranti in condizioni di particolare vulnerabilità, costituisce un luogo sicuro di passaggio per mamme sole con bambini, donne sole, donne incinte e minori non accompagnati.

All’iniziativa hanno aderito aziende come Tod’s, Missoni e Brunello Cucinelli. Fra i personaggi pubblici che hanno donato: Luna Berlusconi, Maurizia Cacciatori, Margherita Zanatta, Paola Marella, Natasha Stefanenko, Caterina Balivo, Federica Fontana, Eliana Miglio, Tessa Gelisio, Alessandra Appiano e tanti altri.