MEDIA

Good Behavior, il nuovo thriller targato TNT in concorso a RomafictionFest 


02.12.2016

Juan Diego Botto (Ismael, El Greco), sarà presente all’anteprima italiana

Turner, società del gruppo Time Warner Company, annuncia che la serie TNT Good Behavior partecipa in concorso alla 10° edizione del RomaFictionFest (Roma, 7-11 dicembre, The Space Cinema Moderno). Il protagonista della serie, Juan Diego Botto (Ismael, El Greco), sarà presente all’anteprima italiana che avrà luogo sabato 10 dicembre alle 19.30 al The Space Cinema Moderno in Piazza della Repubblica.

Good Behavior è un thriller seducente che racconta la storia di una ladra e artista della truffa, Letty Dobesh, interpretata da Michelle Dockery reduce dal successo di Downton Abbey. Letty è una donna amante del rischio che nella vita ha fatto sempre le scelte sbagliate, appena uscita di prigione vorrebbe essere una persona migliore e riavvicinarsi al figlio di 10 anni, da sempre accudito da sua madre – interpretata da Lusia Strus (Wayward Pines, Cotton). A vigilare su di lei e sul suo reinserimento nella società ci sarà l’agente di sorveglianza Christian (Terry Kinney) il cui operato però non è del tutto chiaro. Ovviamente non tutto andrà come previsto, Letty non riesce a stare a lungo lontana dai suoi ‘demoni’ e proverà a rapinare i clienti di un hotel nella Carolina del Nord.  Mentre si trova in una delle stanze dell’albergo per caso scopre che un serial killer (Juan Diego Botto) è stato assunto da un uomo per uccidere sua moglie. Dopo aver passato tutta la vita nella criminalità, Letty decide di voler fare qualcosa di buono e si intrometterà per far fallire il piano del killer. Tra i due inizierà presto una relazione intrigante e pericolosa.

Good Behavior è una serie TNT tratta dai romanzi di Blake Crouch (autore della trilogia Wayward Pines), scritto dallo stesso Crouch con il collega Chad Hodge (creatore ed executive producer della serie Wayward Pines) e con la produzione esecutiva di Marty Adelstein (Aquarius, Prison Break, Teen Wolf) e Becky Clements (Aquarius, Last Man Standing). L’episodio pilota è stato diretto da Charlotte Sieling.