DIGITAL

Banzai, nel primo semestre ricavi pari a 105,9 milioni (+19,9%)


22.07.2016
Pietro Scott Jovane

Il Consiglio di Amministrazione di Banzai ha approvato ieri  i ricavi preliminari al 30 giugno 2016.

“Nel primo semestre 2016 Banzai ha confermato la forte crescita del GMV1, che rappresenta l’andamento della spesa effettiva dei nostri clienti, incluso il marketplace, ed ha consolidato la quota di mercato nel segmento elettronica e elettrodomestici – commenta Pietro Scott Jovane, ad di Banzai -. I primi mesi dalla partenza del servizio di Home Service testimoniano un forte apprezzamento in termini di Soddisfazione del Cliente (misurato da NPS1)  e di crescita di quota di mercato nelle città e regioni già servite. Ci attendiamo di proseguire il trend di crescita nella seconda parte dell’anno, in linea con la guidance del 25-30% a livello di GMV1, grazie a un ulteriore incremento del numero di partner del marketplace, all’allargamento della copertura del servizio Home Service e grazie a una innovativa campagna pubblicitaria televisiva a supporto del brand e dei servizi ePrice. Si conferma anche il focus sul miglioramento del margine e dell’Operating CF, come indicato nei target per il 2016. Grazie alla cessione di Banzai Media si prevede di chiudere il 2016 in utile”.

Nel primo semestre i ricavi di Banzai sono pari a 105,9 milioni di euro, al netto della divisione Vertical Content, la cui cessione è stata perfezionata l’8 giugno 2016 ed è stata contabilizzata tra le attività destinate alla vendita dal 1 gennaio 2016. La crescita dei ricavi del primo semestre è pertanto pari al 19,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, trainata da elettronica ed elettrodomestici.

Il GMV1 – che rappresenta la spesa effettiva dei clienti sui siti e-Commerce e sul marketplace – cresce del 25,1% rispetto all’anno scorso, attestandosi a 134,7 milioni di euro rispetto ai 107,6 milioni di euro del 2015. Il peso del Marketplace, lanciato nel secondo trimestre del 2015, è cresciuto in maniera significativa e rappresenta nel semestre circa l’8% del GMV1. La divisione e-Commerce ha registrato nel  primo semestre 2016 ricavi della categoria ‘Elettronica ed Elettrodomestici’, pari a 74,3 milioni di euro. Nel solo segmento degli elettrodomestici venduti online, dove ePRICE è leader di mercato, la crescita è risultata ben superiore nelle aree coperte dai nuovi servizi di installazione e consegna.

A proposito di ePRICE, in data 10 maggio Banzai ha  annunciato di aver sottoscritto un accordo triennale per l’acquisto di spazi pubblicitari sulle emittenti televisive del gruppo Mediaset, a sostegno del brand, con un impatto atteso essere positivo in termini di incremento di brand awareness, anche in base alle evidenze della campagna di ePRICE in onda a fine 2015 e in termini di crescita dei ricavi. Il contratto relativo alla pubblicità consente di generare un beneficio stimato sui costi marketing nel triennio stimato pari a circa 7 milioni di euro.

La cessione di Banzai Media Holding è stata perfezionata l’8 giugno 2016 e comporta una plusvalenza netta stimata pari a circa 17,5 milioni di euro a livello consolidato; Banzai ha annunciato che conseguentemente prevede di chiudere l’esercizio 2016 in utile a livello consolidato. Banzai ha incassato al closing una componente fissa pari a circa Euro 32 milioni, prima dei costi non ricorrenti legati alla vendita. Banzai ha infine avviato un programma di BuyBack. Le azioni proprie in portafoglio al 20 luglio 2016 sono pari a 560,641, equivalenti a circa 1,37% del capitale.