CREATIVITY

Citroën Italia e Vittorio Sgarbi in #missionemonnalisa con Havas Worldwide Milan


11.07.2016

Come rinsaldare il legame tra un’automobile presente sul mercato da 14 anni e gli automobilisti? Partendo da un nome, capace di generare una storia originale. L’agenzia Havas Worldwide Milan ha inventato per l’occasione l’edizione speciale Citroën C3 e C3 Picasso ‘Monna Lisa’: il quadro di Leonardo da Vinci infatti è un capolavoro amato tanto dagli italiani quanto dai francesi, come la C3. Su questo nome, l’agenzia, ha costruito una storia, che ha chiamato #missionemonnalisa con l’obiettivo di portare in Italia il capolavoro.

Un’idea di cui da subito ha intuito il potenziale comunicativo Citroën Italia che ha deciso di investire in un’operazione che rispecchia perfettamente il DNA del brand: creativo, unconventional e divertente, capace di regalare spensieratezza e buon umore, proprio come una Citroën. Fin dai primi momenti, quindi, ha collaborato in stretta partnership con l’agenzia per dare al progetto la migliore realizzazione possibile. A partire dall’ originale scelta del testimonial. Infatti, chi poteva essere il condottiero adatto per questa ironica e paradossale missione? Una persona esperta di arte e al contempo famosa per la sua irriverenza e le sue gesta spesso fuori dagli schemi: Vittorio Sgarbi.

La fase teaser si è sviluppata sui canali social con protagonista il noto critico d’arte impegnato nel recupero della Monna Lisa in Francia. In una serie di video girati in stile amatoriale, Sgarbi ha raccontato in diretta le varie fasi della sua avventura: dalla dichiarazione d’intenti, al viaggio, fino alla meta. Nel video finale, che ritrae Sgarbi a Parigi, la missione si è conclusa con la conquista di non uno, ma ben due capolavori: Citroën C3 e C3 Picasso nell’edizione speciale ‘Monna Lisa’.

Una rivelazione che è stata colta con stupore e, in generale, con divertimento dai fan generando a ora oltre 19.000 reazioni di cui circa 18.000 positive. Conclusa la fase teasing, inizia la campagna di lancio pianificata da PHD su radio, display banner e social, in cui vengono presentate le due edizioni speciali C3 e C3 Picasso Monna Lisa. In stampa e display banner, la campagna continua a far leva sul testimonial utilizzato nella fase teasing, con una serie di titoli-citazioni del critico d’arte, che descrive le due auto come fossero capolavori artistici. In radio, una sorta di trailer racconta l’epica missione vissuta e portata a termine da Sgarbi.

A oggi la campagna, che sulla pagina di Vittorio Sgarbi non è stata sponsorizzata, ha generato i seguenti risultati: 23.000.000 di persone raggiunte, 11 milioni di visualizzazioni, 1.100.000 tra commenti e condivisioni, 250.000 like/interazioni. L’operazione è stata seguita da tutti i maggiori media e l’hashtag #missionemonnalisa, con 15.000 contenuti in rete, è stato fra i più popolari sui social network.

L’agenzia social è E3. Per Havas Worldwide Milan hanno lavorato: il direttore creativo esecutivo Giovanni Porro, i direttori creativi Selmi Barissever e Lorenzo Crespi, art e copy Michele Sartori e Anita Rocca, copy junior Micol Piovosi. La regia è di Federico Cambria per la casa di produzione Basement.