DIGITAL

Lastminute.com group lancia The Travel People


08.07.2016
Alessandra Di Lorenzo

di Andrea Crocioni


Lastminute.com group lancia The Travel People, il suo nuovo dipartimento media che porta sul mercato europeo soluzioni innovative di marketing digitale.

La direzione della nuova unità operativa è stata affidata ad Alessandra Di Lorenzo, che assume la funzione di Chief Advertising Officer, dopo aver ricoperto il ruolo di Commercial Director di eBay Advertising per il Regno Unito. La manager italiana coordinerà il nuovo team di The Travel People con sede a Londra e operativo in tutta Europa.

“Con il nostro portafoglio, che comprende brand come Volagratis, lastminute.com, Rumbo, Bravofly e Jetcost, possiamo contare su una base di 35 milioni di visitatori unici al mese, un’audience molto giovane, in media fra i 18 e i 35 anni, con un buon potere d’acquisto”, ha spiegato a Today Pubblicità Italia Alessandra Di Lorenzo.

“Ogni anno – ha proseguito – 10 milioni di persone viaggiano con noi. Un bacino molto importante su cui in questi anni il Gruppo ha lavorato bene focalizzandosi sugli investitori del settore travel. Quello che vogliamo fare con questa nuova divisione è – grazie a un’attenta attività di profilazione – provare a  espandere la nostra proposta ad aziende out of sector. In particolare abbiamo raccolto l’interesse di operatori delle tlc, del settore finanziario e di aziende del mondo del largo consumo”.

The Travel People si muove in un’ottica paneuropea e ha in Uk, Italia, Spagna, Francia e Germania i suoi mercati chiave.

“La nostra – ha spiegato la manager – è una business unit europea, strutturata con team in grado di operare localmente. Il nostro obiettivo è portare valore aggiunto ai nostri inserzionisti. In questo senso posso dire che  The Travel People rappresenta un’evoluzione delle nostre capability media”.

Un salto di qualità che non potrà prescindere da un incremento della raccolta: l’asticella è posta a un +35% anno su anno. Un piano di sviluppo che Lastminute.com group gioca in chiave tecnologica.

“Stiamo continuando a lavorare proprio sull’implementazione della tecnologia, in particolare sul fronte del programmatic – ha chiarito la Di Lorenzo -. Vogliamo che la relazione con gli utenti non si fermi al momento della prenotazione ma prosegua anche dopo l’acquisto del viaggio”.

Un’altra scommessa dell’azienda è quella di arricchire la parte e-commerce dei propri siti con contenuti editoriali rilevanti. “In questo senso – ha aggiunto la responsabile – vogliamo lavorare per offrire ai nostri clienti la possibilità di sviluppare anche contenuti in partnership”.

The Travel People, che conta oggi su un team di 40 persone, avrà anche il compito fondamentale di potenziare l’offerta mobile di Lastminute.com, considerando che quasi la metà dei clienti si serve di dispositivi mobili per cercare informazioni sui siti web del gruppo.