CREATIVITY

Leo Burnett Italia un ‘successo’ olimpico con Samsung


05.07.2016

Leo Burnett Italia mette a segno un duplice successo con Samsung: vittoria della gara internazionale, gestita in collaborazione con la sede di Chicago, e vittoria della gara locale. Leo Burnett Italia si aggiudica così il budget per la campagna di comunicazione Samsung come partner dei Giochi Olimpici 2016: una piattaforma di comunicazione crossmediale nata con l’obiettivo di far vivere al pubblico le emozioni delle Olimpiadi in modo del tutto nuovo.

Come anticipato da Today Pubblicità Italia del 1° luglio (vedi notizia) per la prima volta i Giochi saranno vissuti dal brand veramente a 360°. ‘Molto più che Olimpiadi’ è infatti il concetto creativo che ha ispirato la realizzazione della campagna declinata su stampa, 7 film online, 7 video a 360° e su tutti i canali social del brand.  Testimonial sette dei più grandi atleti che rappresenteranno l’Italia a Rio 2016, tra cui Tania Cagnotto, Clemente Russo e Aldo Montano.

Grazie alla tecnologia VR di Samsung, il pubblico potrà vivere in prima persona gli allenamenti di questi campioni, immergendosi così in un emozionante storytelling che rivelerà la vera natura dei Giochi Olimpici: non solo sport, ma celebrazione dell’umanità che sfida e supera le proprie barriere.

Per Leo Burnett hanno lavorato al progetto gli executive creative directors Francesco Bozza e Alessandro Antonini, i direttori creativi Christopher Jones e Marco Viganò, l’head of Copy Nicoletta Zanterino, il copywriter Alessandra Oddi, il senior art director Filippo Formentini, il digital art director Santi Urso.

Il Creative Team comprende Marco Zilioli, Federica Rebuzzini e Andrea Muccioli.  Brand Leader è  Bruno Borsetto. Global Account Manager è Mara Jurinic. Social Media & Content Manager: Raffaella Ramondetti. Account Executive: Paolo Rolla. Community Manager: Sabrina Santoro, Vittorio Bettoni. Senior Project Manager: Andrea Castiglioni. Producers: Giulia Linguanti, Gaia Fusaro. La casa di produzione per i film online è Mug Film, con la regia di Mattia Benetti Lorenzo Gironi.

La produzione dei video a 360° è della cdp Fantastificio con la regia di Joel Mrvcic. L’art buyer è Giada Cioffi. Le fotografie sono di Winkler+Noah.