WORLD

Publicis Groupe e Tencent siglano una partnership strategica


04.07.2016
SY Lau e Maurice Lévy

Venerdì scorso, in occasione del Viva Technology Paris, Publicis Groupe ha annunciato un accordo di partnership strategica con Tencent, gigante di internet che opera sulle piattaforme media e i social network più popolari in Cina. A firmare l’intesa sono stati Maurice Lévy per Publicis Groupe e SY Lau, vice presidente esecutivo senior di Tencent e presidente del suo gruppo Media Online.

A seguito di questa partnership i due Gruppi si preparano a lanciare in Cina un incubatore denominato ‘Drugstore’ che avrà come obiettivo attirare le startup e assicurargli investimenti e sviluppo. L’accordo prevede, inoltre, un’attiva collaborazione nel settore delle tecnologie pubblicitarie, della gestione dei dati e nel campo della realtà virtuale e della realtà aumentata. Ma l’impegno di Publicis sul fronte dell’innovazione non si ferma qui.  In occasione del suo 90° anniversario, il Gruppo ha lanciato #Publicis90, un’iniziativa globale per fornire finanziamenti e mentoring a 90 tra le start-up più innovative del mondo.

Il bando, che è stato lanciato nel gennaio 2016, ha voluto rendere omaggio allo spirito imprenditoriale di Marcel Bleustein-Blanchet, fondatore di Publicis. Oltre 3.500 domande sono state ricevute da più di 130 Paesi. I 90 progetti selezionati riflettono bene le dinamiche regionali all’interno dell’ecosistema digitale, con il 23% di tutti i progetti provenienti dagli Stati Uniti, il 18% dalla Francia e il 14% dal Regno Unito, seguito dalla Germania (7%), Israele (6%) e India (3%). Circa il 16% di questi progetti provengono da paesi emergenti. Le prime tre start-up selezionate sono Emerald Medical Applications (Israele), Recast.Ai: (Francia) e Wiseye (Israele).

L’elenco completo dei 90 vincitori, premiati dal chairman e ceo Maurice Lévy durante i tre giorni di Viva Technoloy Paris, è disponibile sul sito www.publicis90.com.