DIGITAL

Plasmon ascolta le mamme e lancia i biscotti senza olio di palma


02.03.2016

Dopo oltre un anno di ricerca e sviluppo, arriva il Biscotto Plasmon senza olio di palma. La nuova ricetta, con olio di girasole e di oliva, mantiene inalterati la friabilità, il gusto e la caratteristica di sciogliersi facilmente in bocca, fondamentale per il bambino durante lo svezzamento.

“Nel corso dell’ultimo anno abbiamo ascoltato le mamme e abbiamo fatto del nostro meglio per rispondere alle loro richieste, mantenendo al contempo le caratteristiche distintive del Biscotto Plasmon”, spiega Serena Di Matteo, responsabile Brand & ADV Plasmon e Marketing Manager categoria Biscotti.

“Siamo felici di annunciare che la nuova gamma è pronta e a breve sarà in tutti i punti vendita. Per dare ulteriore prova dell’attenzione che rivolgiamo ai nostri consumatori, abbiamo deciso di dedicare il primo lotto produttivo del nuovo biscotto Plasmon proprio alle mamme che ogni giorno ci seguono e scelgono. Chi lo desidera potrà infatti andare sul sito tiabbiamoascoltato.it e prenotare un pack gratuito di biscotti che verrà inviato direttamente a casa”.

In stretta collaborazione con Società Pediatriche nazionali e internazionali, il Centro di Nutrizione Plasmon in Italia formula le ricette di ogni prodotto in base alle esigenze nutrizionali del bambino nelle diverse fasi della sua crescita. I biscotti sono studiati in modo da fornire il giusto apporto di vitamine e sali minerali e sono prodotti con farine ottenute da grano coltivato secondo le rigide regole Oasi nella crescita Plasmon.

Il lancio del nuovo biscotto è sostenuto, in questa prima fase, da una campagna social (su Facebook con l’hashtag #tiabbiamoascoltato) che rimanda al sito internet dedicato. La creatività è firmata dall’agenzia Alkemy, con la direzione creativa esecutiva di Federico Ghiso e Giorgio Cignoni.