WORLD

Per il Gruppo Havas anno da ‘record’. Ricavi a 2.188 mln di euro (+17,5%)


26.02.2016
Yannick Bolloré

Ottimo 2015 per il Gruppo Havas a livello globale. I ricavi hanno raggiunto i 2.188 milioni di euro, registrando una crescita per l’intero esercizio del 17,5% e una crescita organica del 5,1%. Gli effetti dei tassi di cambio hanno avuto un impatto positivo di 155 milioni di euro, a differenza degli anni precedenti. A cambi costanti, la crescita è stata dell’8,3%.

Yannick Bolloré, ceo di Havas, ha commentato: “Il 2015 è stato un altro anno record per il Gruppo, che ancora una volta ha registrato una delle migliori performance del settore. Abbiamo conseguito una crescita in tutte le nostre regioni,  la nostra redditività ha avuto un incremento di 30 punti base salendo al 14,4% e la nostra struttura finanziaria rimane sana e forte per sostenere la crescita futura”. Il new business netto vinto nel corso dello scorso anno ammonta a 1.668 milioni di euro in termini di billing.

Facendo una panoramica dell’andamento del Gruppo nelle diverse aree, si può rilevare che in Europa la crescita è stata generalizzata. Nell’ultimo quarto dell’anno in Francia la crescità organica è stata del 6,6%, il Regno Unito ha chiuso il 2015 con una crescita organica del 4,4%. Anche il resto del continente ha ottenuto ottimi risultati: Spagna, Germania, Italia, Repubblica Ceca, Svizzera, Ungheria e Irlanda hanno tutte registrato un incremento a doppia cifra. Buone notizie anche dal Nord America che ha chiuso i dodici mesi con un +6,4%.

Molto dinamica l’area Asia Pacifico con una crescita organica del 7% nell’anno e un +8,3% nell’ultimo trimestre. Meno brillante l’America Latina che però, nonostante la frenata del 2015, ha ottenuto comunque una crescita organica dell’1,3% per l’intero esercizio.