DIGITAL

Teads: nel 2015 fatturato di 130 milioni di euro


25.02.2016
Bertrand Quesada

Teads, attivo globalmente nel settore della pubblicità video native e primo ideatore di una piattaforma innovativa per la monetizzazione dei premium publisher online in tutto il mondo, ha reso noto di aver fatturato  130 milioni di euro nel 2015, che rappresenta una crescita organica del 70% rispetto all’anno precedente. La società, ha mantenuto un EBITDA sempre positivo durante gli scorsi quattro anni.

“Il 2015 è stato l’anno in cui Teads è diventata realmente globale – ha dichiarato Bertrand Quesada, ceo di Teads ha dichiarato – . Le operazioni di posizionamento e sviluppo del business in U.S., lanciate nel 2013, hanno generato una crescita enorme; mentre il mercato europeo e nello specifico quello UK ha mantenuto una crescita solida e stabile. La pubblicità video outstream, di cui siamo pionieri in Europa dal 2012, è diventata rapidamente mainstream e più potente dell’offerta pre-roll, poiché ha dato accesso a un inventory che prima non esisteva, così da consentire ai publisher di massimizzare la monetizzazione del loro inventory, soprattutto da mobile”.

La piattaforma di Teads è stata utilizzata da centinaia dei publisher più prestigiosi al mondo, tra The Washington Post, Reuters, Forbes, Mashable, Le Monde, Les Echos, Die Welt, The Guardian, The Telegraph, La Repubblica, Il Messaggero, ABC, Nikkei, Asahi, O Globo e molti altri.

La società è in forte crescita grazie all’espansione nel mercato degli Stati Uniti e all’incremento dell’inventory mobile. Le revenue mobile di Teads crescono del 500% rispetto all’anno precedente.

Disponendo di una tecnologia innovativa e forte come il formato inRead, (disponibile per iOS, per Android su mobile web e in-App), Teads è in grado di raggiungere 745 milioni di visitatori unici su base mensile, di cui 425 mobile e 320 desktop. Secondo uno studio di comScore, condotto a dicembre 2015, la piattaforma video nativa di Teads è stata classificata come la prima per utenti unici in tutto il mondo dell’ecosistema della pubblicità video online, sorpassando LiveRail di Facebook, Adapt.tv di AOL, Brightroll di Yahoo, Videology e SpotX.

“Teads sta mantenendo la sua promessa nel reinventare la pubblicità video online – ha commentato Pierre Chappaz, Executive Chairman di Teads -. Offriamo un inventory video mobile premium in programmatic a livello globale. Questa è una rivoluzione nel mondo del programmatic, di cui il 20% dell’inventory è mobile. Il futuro della pubblicità video online mobile farà riferimento ai formati nativi più che al pre-roll”.

Brand come Cartier, Breitling, Emirates, Deutsche Bank, Microsoft, Procter & Gamble, Unilever, Samsung, General Motors, Hyundai-Kia e molti altri, stanno distribuendo le proprie campagne video con Teads.