CREATIVITY

Carat vince la gara media di Penny Market


23.02.2016

È Carat, sigla di Dentsu Aegis Network, ad essersi aggiudicata la gara media di Penny Market, il cui budget è di circa 6 milioni di euro. La centrale del Gruppo di cui è presidente e ceo Giulio Malegori ha superato nel pitch per l’assegnazione dell’incarico per la gestione delle attività di planning e buying MediaCom, Geotag e UM.

La nuova campagna istituzionale della  catena europea di supermercati discount di origine tedesca (Gruppo Rewe) è on air da domenica scorsa ed è stata sviluppata da Cayenne su una nuova strategia che punta a riqualificare il ruolo stesso del brand, mettendo in discussione gli stereotipi e i luoghi comuni legati al discount. Penny Market si riposiziona sul mercato con una promessa di qualità, freschezza, specialità e chiaramente risparmio, che si esprime nel claim di campagna: “basta un Penny”.

Lo spot si apre in un luogo insolito e inaspettato: l’aeroporto di una città italiana. La protagonista è una giovane donna, dall’aria decisa e informata, che cammina all’interno dell’aeroporto spingendo un carrello della spesa. Poi si rivolge in camera: “Ho un modo infallibile per essere certa di fare la spesa al meglio.  Controllo di persona”. La donna parte così per un viaggio che la porta in un aranceto, poi in un campo di verdure e infine in un caseificio, per verificare in prima persona la qualità dei prodotti che porta in tavola.

La campagna è pianificata sulle principali emittenti nazionali e satellitari, tramite affissioni, radio e web. La direzione creativa è di Matteo Airoldi e Stefano Tumiatti, art Federico Mariani, copy Marta Agostini.