MEDIA

Sanremo, 10,7 milioni di spettatori (+6,5%), share del 49,9% (+8,2%)


12.02.2016

La serata di mercoledì è stata contraddistinta da momenti clou, accompagnati e sottolineati da vere e proprie standing ovation del pubblico in sala e che hanno riguardato sia i big in gara che gli ospiti. Grande calore della platea del teatro Ariston quando sono stati chiamati a esibirsi l’algida e divina Patty  Pravo, che a 67 anni calca per la nona volta il palco ed Elio e le Storie Tese con una canzone, medley di ritornelli noti. Plausi e risate con Virginia Raffaele calata questa volta nei panni di una Carla Fracci che parla in maniera forbita, immancabilmente vestita di bianco.

Eros Ramazzotti, super ospite della serata, proponendo alcune delle canzoni che hanno decretato la sua fama internazionale e l’ultima nata ‘Rosa nata ieri’, riesce nell’impresa di vedere tutta la platea in piedi che canta con lui. Altro momento di standing ovation, accompagnato dalla commozione e ammirazione per l’ospite, l’esibizione di Ezio Bosso, giovane musicista virtuoso e talentuoso affetto da Sla. Due donne gli ospiti internazionali: la cantante Ellie Goulding e l’attrice australiana Nicole Kidman e, verso mezzanotte, la presenza comica di Nino Frassica, che sconcerta e commuove, cantando o meglio recitando una canzone sul dramma dei migranti e del piccolo siriano trovato morto sulla spiaggia turca di Bodrum.

Ma come è stata accolta la seconda puntata, considerando i numeri? Carlo Conti supera sé stesso nella serata di mercoledì: 10,7 milioni di telespettatori, ovvero il +6,5% rispetto all’ascolto della seconda puntata della scorsa edizione. La share cresce di ben 8 punti percentuali, passando da un 41,7% a un 49,9%. Picchi interessanti intorno ai 14,9 milioni di individui in prossimità dell’esibizione di Eros. Si conferma il trend positivo sui target giovani: 58% sui giovani 15-24.

La controprogrammazione continua a essere inesistente: il secondo programma più visto – che si distacca enormemente da Sanremo – è Chi l’ha visto? di Rai 3 con 2,1 milioni di telespettatori e una share dell’8,4% e, a seguire, il film di e con Rocco Papaleo Basilicata coas to coast con 1,3 milioni di individui sintonizzati e una share del 5,1%.

Bene i programmi che gravitano intorno alla manifestazione. Sanremo start, vetrina dedicata alle giovani promesse che finalmente si esibiscono in prima e non più in seconda/terza serata, parte con il botto : ben 9,8 milioni con una crescita del +8% verso l’omologa puntata dello scorso anno. Anche il Dopofestival continua con successo, mantenendo un ascolto di 2,1 milioni e una share del 41,0%.

Nasce, intanto, la preoccupazione per la finale di Sanremo che avrà in controprogrammazione la partita clou del Campionato di serie A: Juventus – Napoli. Scherza il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone che afferma: “Stiamo facendo la danza della nebbia”.

Analisi a cura di

Initiative