DIGITAL

Hallelujah si aggiudica la gara CRM Vorwerk Folletto


11.02.2016
Valerio Franco

di Andrea Crocioni


Alla fine di una consultazione che ha visto coinvolte alcune fra le più importanti sigle del digital italiano, Hallelujah si è aggiudicata il progetto per il nuovo CRM di Vorwerk Folletto. Il brand, grazie al canale di vendita diretta, sviluppa ogni anno più di un milione di contatti con i consumatori italiani. Da qui la necessità di dotarsi di un CRM molto efficiente e performante. Il progetto di Hallelujah si basa su contenuti assolutamente originali per la categoria dei CRM.

“Grazie alla partnership con Askii Delta stiamo sviluppando un algoritmo proprietario dal forte carattere innovativo: un CRM digitale che si interfaccia e interagisce con quello attuale senza pregiudicare la sicurezza dei dati già acquisiti. Il vantaggio di sviluppare un algoritmo ad hoc permette di sfruttare le sue qualità cognitive per imparare i comportamenti degli utenti e propor loro i contenuti giusti al momento giusto. In sintesi una specie di Netflix dei CRM in quanto basato su dinamiche machine learning”, ha dichiarato Valerio Franco, ceo e Innovation Officer di Hallelujah.

“La scelta delle digital agency non è stata facile in quanto abbiamo coinvolto realtà importanti e preparate sulla materia – ha aggiunto Francesca Gardener, CRM manager di Vorwerk Folletto, ma il progetto di Hallelujah ci ha colpito fin da subito per il suo aspetto altamente innovativo”.

“Negli ultimi anni Vorwerk Folletto ha fatto grandi passi avanti nel suo processo di digitalizzazione – ha detto Antonio Albano, head of strategic marketing Vorwerk Folletto -, il primo step è stato l’apertura di un nuovo canale distributivo, on line, per la commercializzazione prima del robot Folletto VR100 e successivamente degli altri prodotti stand alone. Oggi vogliamo proseguire su questo percorso diventando però pionieri di un campo come il CRM. Il Consumer Journey e l’opportunità di offrire ai nostri clienti attuali e potenziali un’esperienza sempre più personalizzata e tarata sui loro bisogni, in maniera quasi ‘predittiva’, è un tema particolarmente attuale e importante. Con questo approccio innovativo al CRM, vogliamo portare tutta la nostra esperienza e sensibilità sul consumatore, acquisita con anni di esperienza reale sul campo della nostra forza vendita, anche su un canale di crescente importanza strategica come il digitale. Noi siamo un gruppo solido e ambizioso. Vogliamo diventare leader anche in questo ambito”.

Inizio d’anno positivo, dunque, per l’agenzia fondata da Valerio Franco e Maurizio Ratti che per tutta la seconda parte del 2015 hanno lavorato alla definizione di team capace di sposare aspetti creativi e tecnologici. “Nelle ultime settimane abbiamo avviato in modo più strutturato le attività di new business – ha dichiarato Franco -. Lo stiamo facendo in modo proattivo e siamo soddisfatti dell’accoglienza delle aziende. C’è interesse”.

E ha concluso il manager: “Quello con Vorwerk Folletto per noi è il progetto giusto con cui partire. Risponde in pieno al nostro posizionamento e ha gli aspetti sfidanti che cercavamo. Si tratta di un incarico a lungo termine, che ha quelle caratteristiche di continuità, fondamentali quando si parla di data driven”.