CREATIVITY

Granarolo è ‘l’italiana bontà dal 1957’ con Nadler Larimer e Martinelli


08.02.2016

Granarolo è tornata in comunicazione da ieri con una campagna di ampia portata firmata da Nadler Larimer e Martinelli. Un format, pensato per durare nel tempo e per includere i diversi prodotti, che dà rilevanza a una nuova concezione di Granarolo: quella di ‘grande azienda agroalimentare italiana’, un’azienda cioè storicamente legata all’Italia e alla sua cultura alimentare, ma al tempo stesso dinamica e aperta al futuro.

La campagna, che è destinata ai principali canali digitali e satellitari con tagli da 45”, 30” e 20”, e di cui è anche prevista una declinazione sul web e i social network, riguarda al momento lo storico latte fresco Alta Qualità, gli yogurt e le mozzarelle fatti con latte fresco Alta Qualità e il Grana Padano Granarolo. Accanto alla parte più istituzionale, al centro della comunicazione sono poste le persone.

Ognuna delle quali è colta in un momento semplice e positivo della propria quotidianità e con spontaneità racconta perché sceglie Granarolo. Chiude il payoff ‘Granarolo. Dal 1957, italiana bontà’. Hanno lavorato alla campagna i direttori creativi Dario Primache e Niccolò Martinelli. La regia è di Luca Lucini per la casa di produzione Big Mama. La musica è un grande classico italiano, ‘La lontananza’ di Domenico Modugno, nel moderno arrangiamento di Vittorio Cosma (Music Production).