MEDIA

Arriva ‘m2o, radio allo stato puro’


03.02.2016

Novità in casa m2o, l’emittente radiofonica del Gruppo Espresso che continua la sua evoluzione editoriale sostenuta da più di 1,7 milioni di ascoltatori che ogni giorno si sintonizzano sulle sue frequenze. La radio nasce nel 2002 sotto il claim ‘musica allo stato puro’ e trasforma il ritmo della programmazione musicale fino a quel momento presente nel mercato radiofonico, introducendo un’energia e un’apertura ai grandi dj internazionali che l’ha caratterizzata nei suoi primi anni.

Adesso m2o è cresciuta ed è un network completo con programmi e personaggi che, puntando su stili di conduzione molto freschi, intrattengono un pubblico sempre più trasversale: dall’attualità social raccontata da Selvaggia Lucarelli nel suo programma della mattina ‘Stanza Selvaggia’ ai programmi di informazione musicale, di puro divertimento, di contatto con gli ascoltatori, di moda e di sport. La sintesi di tale evoluzione è racchiusa nel nuovo payoff che da lunedì 1 febbraio accompagna la radio: ‘m2o, radio allo stato puro’, una dichiarazione talmente importante da essere stata inserita all’interno del nuovo logo che caratterizzerà il brand dell’emittente.

La scelta musicale mantiene sempre la sua posizione di rilievo all’interno della programmazione, conservando quell’unicità di energia che la contraddistingue all’interno del comparto radiofonico. Non solo brani commerciali bensì un catalogo incomparabile, impaginato con modalità sempre più esclusive e sperimentali, al fine di rendere il suono dell’emittente innovativo, fluido e autentico: dalle hits del momento alle performance dei top dj internazionali. Sin dal suo esordio m2o ha voluto e saputo mantenere il suo pubblico giovane verso il quale rimane il più importante riferimento con affinità mai viste nel comparto radiofonico.

In più la radio ha raccolto negli anni consensi crescenti anche da fasce più larghe: oltre 1 milione di ascoltatori giornalieri tra i 18 e i 44 anni si sono aggiunti ai precedenti, con una crescita del 343%. Degli attuali 1,7 milioni di ascoltatori nel giorno medio, più di 750.000 sono 14-24enni e circa 720.000 hanno tra i 25 e i 44 anni, a conferma dell’attrattività dell’emittente verso un’audience sempre più trasversale ed eterogenea. Con il nuovo payoff e il nuovo logo si vuole comunicare proprio questa sintesi armoniosa di un insieme complesso, composto da esperienze e persone molto diverse, ma accomunate dalla stessa passione. L’agenzia che ha realizzato il logo è Loud Camera.