MEDIA

Studio Universal inaugura il nuovo look e diventa ‘We Are Movies’ con Red Bee


01.02.2016

Studio Universal (Mediaset Premium dtt) a partire dal mese di febbraio ha una nuova veste grafica. Il canale del grande cinema classico americano ha scelto il mese degli Oscar per svelare il nuovo look e per festeggiare in puro stile hollywoodiano con una ricca rassegna di pellicole che hanno ricevuto la statuetta.

L’agenzia che ha curato il rebrand è Red Bee, parte del gruppo Ericsson, e ha lavorato in stretta collaborazione con il marketing team di NBCUNI’s per sviluppare il nuovo posizionamento e la tagline ‘We Are Movies’.

La nuova immagine di Studio Universal (studiouniversal.it) richiama ovviamente l’universo cinematografico, prendendo però le distanze dai classici clichés, ispirandosi invece ad alcuni elementi iconici dell’immaginario del cinema, quali l’uso del letterbox e dei codici visivi delle locandine dei film, con un approccio minimalista, fresco e moderno che dà risalto e valore al contenuto. In questo contesto, tramite l’uso di colori vivaci e brillanti, il canale si rivolge ai suoi spettatori diventando una destinazione classica, rilevante per un pubblico contemporaneo. L’identità e il posizionamento del canale vengono raccontati dalla nuova tagline ‘We Are Movies’ e da 8 idents.

Ciascun elemento apre la porta su classiche scene del racconto hollywoodiano, offrendo uno sguardo da dietro le quinte, dove si evidenzia l’unicità di Studio Universal e la sua eredità come canale di cinema appartenente a una grande major americana. Inoltre tutti gli idents hanno una versione opposta, in tono chiaro o scuro, con identici set, attori e oggetti per mostrare una scena totalmente differente, volta a sottolineare la magia del cinema.

“Il risultato, grazie al concetto creativo di Red Bee, è l’aver posto fermamente il nostro amore e la nostra passione per il cinema al centro del brand Studio Universal, con l’obiettivo di portare gli spettatori ancora più vicini a un’esperienza cinematografica totale”, commenta Marco Giusti, SVP, Creative di NBCUniversal International.

A partire da oggi, per tutto il mese, ogni sera alle 21.00, Studio Universal avrà in onda un film che ha conquistato l’Oscar, tra cui Platoon di Oliver Stone, Rain Man – L’uomo della pioggia di Barry Levinson, Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme, Via col vento di Victor Fleming, Tutti gli uomini del presidente di A.J. Pakula, Thelma e Louise di Ridley Scott, Casablanca di Michael Curtiz, Erin Brockovich – Forte come la verità di Steven Soderbergh, 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick.

A completare il mese degli Oscar, il concorso ad hoc ‘Vola a Hollywood’ ideato dal canale in associazione con Mediaset Premium, che mette in palio un viaggio per 2 persone nel mondo del cinema con Vip Tour agli Universal Studios e numerosi altri premi, attivo fino al 29 febbraio. Domani dalle 10.55 alle 20.25 Studio Universal celebrerà Gene Kelly, attore, regista, coreografo e ballerino per i 20 anni dalla scomparsa con una maratona di suoi film, domani dalle 10.55 alle 20.25:  Due marinai e una ragazza (1945), Facciamo il tifo insieme (1949), Un giorno a New York (1949), Un americano a Parigi (1951) e Cantando sotto la pioggia (1952).