CREATIVITY

Il casual food di 100 Montaditos sbarca a Milano


17.12.2015
Ángel Sandoval

La comunicazione del brand spagnolo nella Penisola fa leva sulle relazioni pubbliche affidate a Burson Marsteller (Wpp) e sulle attività social media, gestite da un team in-house

di Claudia Cassino

Il casual food targato 100 Montaditos sbarca a Milano. Ha aperto ieri in via Ascanio Sforza, sui Navigli, il primo locale milanese della catena multinazionale di cucina spagnola, parte del Gruppo Restalia, che ha scelto l’Italia per lo sviluppo del brand. Ambizioso il piano di aperture nella Penisola: saranno 20 a fine 2015, mentre altre 30 sono previste nei prossimi 12 mesi per un totale di 50 ristoranti in franchising al termine del 2016. L’obiettivo è di raggiungere entro tale data un fatturato di 30 milioni di euro.

La formula? I Montaditos, tipici bocconcini di pane imbottiti con ingredienti salati o dolci, vengono serviti sempre caldi e a un prezzo ultra-competitivo (si parte da 1 euro ciascuno). Al momento dell’ordinazione, il cliente lascia il suo nome e riceve un boccale di birra in attesa che il suo piatto sia pronto (non esiste servizio al tavolo): nel giro di una decina di minuti riceverà i Montaditos serviti sempre con le chips. Ma perché 100? Perché sono proprio 100 le varianti da gustare, in un’atmosfera che combina gli aspetti più popolari della cultura spagnola con la sua tradizione gastronomica.

“La nostra migliore comunicazione sono i nostri locali – spiega a Today Pubblicità Italia Ángel Sandoval, Europe Manager di 100 Montaditos -. Quello che abbiamo inaugurato a Milano è uno dei locali più grandi in Italia ed essere presenti in uno dei cuori pulsanti della città è una grandissima soddisfazione. L’investimento del nostro Gruppo in Italia è importante, lo testimonia la recente apertura della nostra sede a Roma (vedi notizia)”.

Dal punto di vista del marketing e della comunicazione, attualmente il brand fa leva sulle PR “per cui ci affidiamo a Burson Marsteller (Wpp) e sulle attività sui social media, gestite da un team interno”, conclude Sandovale. Sono oltre 25 mila i fan italiani su Facebook del brand che, nato 15 anni fa, oggi conta più di 400 locali in Spagna e altri 42 all’estero.