CREATIVITY

M&C Saatchi porta in televisione la nuova Collezione Calciatori Panini 2015-2016


15.12.2015

È on air da domenica la nuova campagna ideata da M&C Saatchi per il lancio della Collezione Calciatori  Panini  2015-2016. L’uscita dell’album Calciatori è un rito dal 1961: bambini e  appassionati di ogni età attendono con impazienza il momento in cui potranno cominciare a collezionare figurine, scambiarle con gli amici, scoprire tutte le informazioni e le statistiche aggiornate in tempo reale della propria squadra del cuore o dei campioni preferiti. La campagna  racconta l’entusiasmo e il desiderio che i ragazzi hanno di appropriarsi per primi del nuovo Album: una vera e propria corsa all’assalto dell’edicola.

“L’espressività dei bambini, i loro salti e la loro corsa sfrenata sono ritratti con molta intensità e casino online forza. Per questo abbiamo scelto di girare questo  film a New York: le location, il casting e la luce ci hanno permesso di sottolineare nel modo migliore la drammaticità delle immagini” dichiarano Luca Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro, direttori creativi.

Carlo Noseda sottolinea: “A seguito di un chemistry meeting in cui sono stati valutati il potenziale creativo e il modo di lavorare  dell’agenzia, Panini ci ha scelto come partner per la comunicazione del lancio più importante dell’anno. Siamo molto contenti di aver lavorato a quattro mani con loro su  questo progetto, da subito ci siamo trovati d’accordo sul tono e sull’idea creativa, che sarà declinata su tv, stampa e web”.

Antonio Allegra, direttore mercato Italia, Figurine e Card di Panini e Milena Colombini, marketing manager Collectibles Dept. di Panini, aggiungono: “Calciatori 2015-2016 è una collezione particolarmente ricca sia per i contenuti editoriali che per le scelte grafiche e dei materiali. Con questa campagna di comunicazione abbiamo scelto di rappresentarla innanzitutto e semplicemente attraverso l’entusiasmo senza freni che provoca al suo arrivo in edicola”.

Art e copy sono Luca Fulciniti e Pietro Ferrari. La regia è di Vittorio Bonaffini per al casa di produzione Basement.