DIGITAL

Triboo Media acquisisce Prime Real Time


04.12.2015
Giulio Corno

Triboo Media, uno dei principali digital publishing network indipendenti sul mercato pubblicitario italiano, ha reso noto di aver sottoscritto un accordo per l’acquisito delle attività in Italia di Prime Real Time BV, società di diritto olandese, che gestisce la prima piattaforma indipendente di real time bidding basata su audience italiana. “Il controvalore dell’operazione è di 2,7 milioni di euro  – si precisa in una nota – e l’operazione è previsto che sia perfezionata entro il 16 dicembre 2015 con regolamento per cassa del prezzo”.

Cristina Pianura, già responsabile delle attività in Italia, è stata confermata nel ruolo di ceo, andando a rafforzare ulteriormente il management del gruppo guidato da Giulio Corno. Con questa operazione, Triboo Media punta a diventare la prima piattaforma di vendita in Italia, con la capacità di fungere da aggregatore di altre piattaforme e di posizionarsi come abilitatore tecnologico verso i clienti e i propri partner.

Il ramo d’azienda di Prime Real Time BV nel 2014 (secondo anno di attività) ha realizzato ricavi per 2,9 milioni di euro con un EBITDA margin del 9%, mentre nei primi sei mesi del 2015 i ricavi si sono attestati a 2,4 milioni di euro, con un EBITDA margin del 10%. Prime Real Time è la prima concessionaria indipendente di real time bidding (c.d. RTB, i.e utilizzo di piattaforme per il trading elettronico di spazi best online casino pubblicitari che consentono di mostrare annunci pubblicitari a un target mirato in tempo reale) basata su audience italiana.

Il network editoriale è costituito da alcune tra le più rilevanti realtà in Italia (con oltre 100 siti web, sia di news sia di tematiche verticali) selezionate in base a criteri chiave, come la viewability, la priorità di erogazione, la frequenza di visita per utente e la brand value.

Grazie alla consolidata relazione con i maggiori trading desk italiani e internazionali, Prime Real Time è l’operatore che più efficacemente è in grado di abilitare l’editore al programmatic selling. Sempre nella giornata di ieri Triboo, principale azionista di Triboo Media, ha acquisito il 18,31% della società, portando la propria partecipazione complessiva al 50,81%.