DIGITAL

Giuseppe Caporale nuovo direttore del portale Tiscali.it


04.12.2015
Giuseppe Caporale

Tiscali, una delle principali società di telecomunicazioni in Italia, ha nominato Giuseppe Caporale direttore del portale Tiscali.it e della testata giornalistica Tiscali Notizie e Stefano Loffredo vice direttore del portale.

Caporale, 42 anni, ha lavorato per la cronaca nazionale del quotidiano La Repubblica, seguendo gli avvenimenti che riguardano l’Abruzzo, le Marche, il Molise e l’Umbria. Ha pubblicato due libri: il primo per la case editrici Castelvecchi (‘L’Aquila non è Kabul’, nel 2009) il secondo con Garzanti (‘Il Buco Nero’, saggio denuncia sulla ricostruzione-scandalo dell’Aquila nel 2011). Attualmente per Bur (collana Rizzoli) sta realizzando il libro ‘L’Italia che crolla’.

Nel 2012 ha vinto il Premio Paolo Borsellino per il giornalismo. Ha realizzato nel 2013 anche una serie di reportage televisivi su corruzione e online casino crisi economica dal titolo ‘Dentro la tempesta’ alcuni dei quali pubblicati su Repubblica Tv e su un circuito di tv regionali tra cui Rete 8 in Abruzzo, di cui è stato, dal 2006 al 2014, direttore editoriale.

Attualmente dirige due workshop sul giornalismo d’inchiesta: uno all’università internazionale degli studi di Roma (Unint) e l’altro alla facoltà di Scienze della Comunicazione all”Università di Teramo. Nel 2013 ha fondato il progetto culturale ‘Resto al Sud’, think tank che raccoglie le migliori intelligenze del Meridione per ragionare sul rilancio del territorio.

“L’obiettivo è quello di mettere la mia esperienza al servizio di un portale che già oggi, ogni giorno, raccoglie l’interesse e l’attenzione di quasi un milione di utenti. Puntiamo a essere ancora di più riferimento dell’informazione nazionale, valorizzando oltre all’informazione mainstream, anche reportage e inchieste su temi nevralgici per il futuro del Paese”, ha commentato Caporale. Nel corso degli ultimi anni Tiscali ha avviato un profondo processo di restyling, sia grafico che contenutistico, con l’obiettivo di caratterizzare il posizionamento del portale puntando sull’aspetto qualitativo delle notizie: da allora, il portale ha registrato un aumento costante di unique browser e di visite.