MARKETING

Per Alimentiamo e Deloitte la catena U2 Supermercato è ‘essenziale’


30.06.2015

Giovedì 25 giugno la catena U2 Supermercato è stata premiata a Expo 2015 da Alimentiamo e Deloitte perché “con il suo successo ha tracciato la via per un nuovo modello di grande distribuzione ‘essenziale’”, dall’offerta semplice, a basso costo ma senza compromessi con la qualità”. Così infatti è scritto sulla targa che è stata consegnata nell’occasione a Mario Gasbarrino, ad di Unes Supermercati.  U2, definito il supermercato controcorrente – come sottolinea una nota -, è caratterizzato da un forte e costante impegno nella tutela dell’ambiente e dall’adozione del format Every Day Low Price (EDLP) il quale, coniugando il low price con l’high value, ha un ottimo riscontro tra i clienti che apprezzano l’assenza di promozioni, offerte a termine, volantini e raccolte fedeltà e prediligono prezzi convenienti tutti i giorni, che garantiscono risparmi medi (con una percentuale di risparmio che si attesta fra il 15 ed il 50% su tutta la merce), e un assortimento ampio e vario, particolarmente nel reparto fresco.

La politica EDLP ha premiato U2 Supermercato: l’insegna è risultata, da un’indagine condotta da un’associazione di consumatori, su 909 punti vendita, tra ipermercati, supermercati e discount distribuiti sul territorio nazionale, la più conveniente in Italia per quattro anni consecutivi (2011 – 2012 – 2013 – 2014), nelle categorie sia dei prodotti di marca sia dei prodotti a marchio commerciale, ottenendo il punteggio 100, ovvero l’indice massimo della convenienza. Un modello di grande distribuzione ‘essenziale’ – continua la nota -, dall’offerta semplice, a basso costo ma senza compromessi con la qualità, oltre alle numerose le misure ecosostenibili adottate dai supermercati U2 considerati la catena anti-spreco per eccellenza. Tra le iniziative realizzate stupidosprecare.it e stupidosprecarescuola.it.