CREATIVITY

Twitter, The Power of Now


26.06.2015

di Eugenia Morato 


Da canale di instant blogging alle piattaforma a 360 gradi che potenzia le campagne dei brand attraverso eventi live.Dai suoi esordi ad oggi, Twitter ha avuto una rivoluzione incredibile. A parlarne è Ross Hoffmann (nella foto), Twitter Global Brand Strategy, alla Twitter Beach allestita nel fuori Cannes Lions.

“Abbiamo un grande team che si occupa di dar vita alle strategie migliori per accompagnare i brand nei loro momenti più importanti – ha detto Hoffman -. Ogni giorno su Twitter vengono pubblicati 500 milioni di tweet. Ogni singolo giorno. E questo è il luogo dove ormai i brand non possono più permettersi di non essere presenti”. In un mare di contenuto di queste proporzioni diventa, dunque, fondamentale puntare tutto sulla qualità, su ciò che genera vero engagement. Perché per i brand il rischio è quello di creare solo ‘rumore’ che va a inserirsi negli spazi di vuoto nel tempo dei consumatori.

Per Hoffman, tutto sta nel riuscire a bilanciare la voce più autentica dei brand con ciò che lo è meno. Parla anche di Periscope, il Brand Strategy di Twitter, e del ruolo crescente che i video stanno avendo, non solo nella sua piattaforma, ma nella vita stessa delle persone. “Attraverso i video, creare contenuti carichi di valore per gli utenti può diventare più facile – ha affermato Hoffman – e noi di Twitter ci stiamo davvero provando a cavalcare l’onda di questa rivoluzione”. Calzedonia, Mercedes Benz, Juventus sono solo alcuni dei brand che hanno creduto in Twitter con strategie di live storytelling.

“Non solo i brand dialogano meglio e a un livello più profondo con i propri utenti, ma può nascere anche un  dialogo tra più brand che aumenta il loro valore percepito agli occhi degli utenti – ha chiarito Salvatore Ippolito, Country Manager di Twitter per l’Italia – come è successo, ad esempio, tra Juventus e Gillette Brasile”. E ha proseguito “Rispetto alla tv, Twitter si trova in una sorta di piano complementare, ma può conquistare il  consumatore più in profondità”. Twitter, infatti, è in grado di far scattare quella molla che riesce a mettere in azione i consumatori, facendoli diventare parte attiva, e quindi in grado di generare ulteriore valore, della conversazione. Dove sarà Twitter tra 3 anni? Per Ross Hoffmann non ci sono dubbi: “Twitter è e sarà sempre di più ‘The  power of now’; sarà il luogo per eccellenza dove trovare contenuto rilevante, con strategie mirate e con il  real time. Un contenuto che offre informazioni, ma che va oltre questo aspetto riuscendo a generare emozioni attraverso lo storytelling”.

“Per far questo – ha proseguito – puntiamo moltissimo su partnership strategiche che ci permettano di creare il giusto contenuto per il giusto target al momento giusto. Abbiamo tantissimi esperti in campi diversi che ci aiutano a creare contenuti di valore incredibile in real time”. Brand strategy, real time e grande contenuto, sono questi gli ingredienti della ricetta di Twitter per essere sempre sulla linea di frontiera nell’evoluzione in atto. “Per creare una grande Brand experience attraverso Twitter,  vogliamo essere una sorta di ponte tra il team di marketing, l’agenzia social e il team creativo”. Un hub che unisce più valori per dar vita a un valore ancora più grande.