CREATIVITY

Alle Stelline arriva SakeSakeSake. Il Giappone incontra l’Italia, tra cultura e mercato


24.06.2015

Da oggi al 3 luglio. Il 26 e 27 giugno, due serate sui Navigli

 

 

Dal 25 giugno al 3 luglio, a Milano, riflettori puntati sul Sake, il vino di riso giapponese, che si presenta al mercato italiano con una iniziativa b2b e una due giorni dedicata al pubblico. SakeSakeSake è, infatti, il titolo della manifestazione ospitata a Palazzo delle Stelline in corso Magenta, all’interno di Japan Salone: lo spazio mirato agli incontri d’affari e ad attività di pubbliche relazioni delle società giapponesi  che il Governo giapponese ha deciso di affiancare alla presenza del padiglione ufficiale all’Esposizione.  All’interno di Japan Salone, Shokokai Japan (Central Federation of Societies of Commerce and Industry presieduta da Ishizawa Yoshifumi), che riunisce realtà industriali di medie e piccole dimensioni per aiutarle a crescere nello sviluppo dell’economie locali, organizza dunque SakeSakeSake per presentare ad aziende, operatori e stampa italiani la cultura della bevanda nazionale giapponese e i prodotti a essa legati. 50 le etichette di Sake e Shochu in rappresentanza di 33 aziende produttrici selezionate per incontri b2b e degustazioni alla scoperta di strane coppie: come Sake e salumi, Sake e capperi, Sake e mandorle, cioccolato, Parmigiano, caviale, formaggi.  Il 26 e il 27, inoltre, due serate sui Navigli (dalle 18:00 alle 2:00) sveleranno al pubblico cocktail e abbinamenti inediti in locali selezionati dall’organizzazione: 28 Posti, Carlo e Camilla in segheria, ElitaBar, Esco Bistrot Mediterrano, , Luca&Andrea, Mag, Macelleria Masseroni, Pinch, Rebelot, Rita e Rita&Sons, Taglio, Trattoria 4b, Ugo. Tutte le info al sito www.sakesakesake.com