MARKETING

Successo per The Next Event a Expo Milano 2015 con Feed your Mind!


24.06.2015

Migliaia di visitatori dall’apertura a oggi. È il successo di Feed your Mind!, il percorso espositivo realizzato, grazie all’impegno di Nestlé, nel Padiglione svizzero di Expo Milano 2015. Dietro le quinte, The Next Event, la unit di Next Group dedicata alla comunicazione per gli eventi che, raccolto il brief di un comitato scientifico composto dal Nestlé Research Center, dal Nestlé Institute of Health Sciences, e dall’Istituto Auxologico Italiano, ha progettato una mostra interattiva, educativa ed emozionale, alla scoperta dei segreti della nutrizione, per immergersi nei perché del cibo e nella sua intima correlazione con l’uomo, la mente e le emozioni. Articolata in quattro aree tematiche, la mostra offre al visitatore la possibilità di trovare risposte a numerose domande legate all’esperienza quotidiana dell’alimentazione.

“Dovendoci rivolgere a un target molto diversificato, abbiamo optato per delle installazioni altamente tecnologiche che abbiamo reso facilmente fruibili e intriganti per qualsiasi tipo di visitatore grazie a un linguaggio immediato e al contempo suggestivo – spiega Mauro Martelli, responsabile del progetto -. Rispetto ai progetti sui quali siamo normalmente chiamati a lavorare per Nestlé, Feed your Mind! ha rappresentato un’esperienza originale e particolarmente stimolante. Qui non si parla di prodotti e di brand, ma si traduce in esperienza una tematica culturale complessa”.

Tavoli touch, sistemi di eye-tracking, superfici reactable, realtà aumentata in movimento con close up informativi rappresentano solo alcune delle sofisticate tecnologie – in alcuni casi progettate ad hoc – messe a punto per offrire ai visitatori esperienze oltre che contenuti. “Abbiamo cercato un concept allestitivo in cui l’azienda si potesse immediatamente riconoscere”, chiosa Federico Ronco, che ha curato la direzione artistica insieme allo studio di Architettura +a. “Abbiamo infatti lavorato su una nozione che potesse rendere l’idea di connessione: tra mente e corpo, sensi e cervello, stimoli ed emozioni. Il leitmotif dei rami intrecciati, oltre a tradurre visivamente questo concept, suggerisce l’immagine di un nido, che ricorda il logo che da sempre contraddistingue Nestlé.