MEDIA

Il Fatto Quotidiano ‘rivoluziona’ grafica e contenuti


23.06.2015

“Abbiamo deciso di cambiare, mentre cambia la società, per darvi un giornale, più chiaro più ordinato, dove sia più facile distinguere i fatti dalle opinioni”: con queste parole il direttore Marco Travaglio (nella foto) ha presentato il restyling de Il Fatto Quotidiano. Il nuovo corso del giornale si apre oggi, a sei anni dalla nascita, con una piccola rivoluzione che tocca la grafica e i contenuti, ma che conferma la linea editoriale “con i suoi ancoraggi alla Costituzione e alla legalità che ci hanno sempre contraddistinto”, ha sottolineato Travaglio.

A livello visivo Il Fatto Quotidiano si contraddistingue ora per l’uso di tratti grafici più decisi e chiari, la ricerca di percorsi di lettura più definiti forniscono al lettore una vera e propria mappa di navigazione anche grazie ad un corpo, un’interlinea e una lunghezza degli articoli che ne aumentano la leggibilità. Da qui una miglior divisione e identificazione delle sezioni; la distinzione tra articoli forti ed articoli leggeri grazie ad una diversa titolazione ed impaginazione; l’introduzione della segnaletica per evidenziare la tipologia di contenuto che si sta leggendo (intervista, reportage, inchiesta); la contestualizzazione della notizie  attraverso schede di sintesi e focus di approfondimento; infine una chiara divisione tra fatti e commenti.

La scansione del quotidiano prevede nella prima metà la presentazione delle notizie di politica, cronaca, attualità sempre presentate da firme importanti e autorevoli, la parte centrale dei commenti e delle lettere e la seconda parte del giornale chiamata ‘Secondo tempo’ dove affrontare i temi relativi al mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo, della società e della tecnologia. Completamente rinnovato anche il numero del lunedì che si assimila maggiormente per grafica agli altri numeri della settimana e diventa un numero ‘magazine’, con lo stile e l’approfondimento del settimanale di informazione. Aggiornamento cartaceo che tocca anche il mondo digitale.

L’app Mia, che consente la lettura del quotidiano da tutti i device mobili grazie all’abbonamento, verrà contemporaneamente rinnovata con la grafica e i caratteri del nuovo giornale e lancerà nei prossimi giorni una novità assoluta: FQ Insider, uno sguardo nelle notizie più segrete della giornata relativamente alla politica, all’industria, all’economia, fruibile dal lunedì al venerdì intorno alle 19.00 e visibile non solo dai device mobili ma anche da pc. Il rilancio de Il Fatto Quotidiano sarà supportato da un’importante campagna pubblicitaria che prevede, a partire da oggi, affissioni dinamiche e statiche, brandizzazioni di tram e autobus a Milano e a Roma, campagna radio (Rai2 e circuito Finelco), operazioni di guerriglia marketing e azioni presso le edicole e i punti di distribuzione.

“Questo rilancio rappresenta un momento importante della nostra storia – ha dichiarato Cinzia Monteverdi ad dell’Editoriale Il Fatto – perché è un modo per essere ancora più vicini ai nostri lettori e alle loro nuove esigenze di lettura mantenendo però lo spirito fondativo del nostro quotidiano che continuerà a fare dell’informazione libera ed indipendente l’unico vero punto di partenza per cui andiamo in edicola ogni giorno”.