MARKETING

Austria: Expo ‘spinge’ il turismo. Nel 2016 la campagna ‘Nature Reloaded’


17.06.2015

di Andrea Crocioni


Ancora pochi giorni e il Padiglione Austriaco a Expo festeggerà il traguardo del visitatore numero 500 mila. “Il progetto ‘Breathe.Austria’ si richiama alla seconda parte del tema dell’esposizione, Energie per la vita. Si può vivere per settimane senza mangiare, giorni senza bere, ma non si può stare neanche un ora senza respirare”, ieri con queste parole Michael Berger, Console Commerciale d’Austria, ha dato il senso della presenza del suo Paese all’Expo in occasione di una conferenza che è servita a tracciare un primo bilancio della partecipazione alla manifestazione.

A sei settimane dall’apertura, il ‘bosco’ ricreato all’interno del padiglione ha attratto in media 20 mila persone al giorno. L’incontro di ieri è stato occasione per presentare il programma di attività economiche e delle iniziative per promuovere le relazioni tra imprenditori e aziende italiane e austriache. Il 26 giugno, inoltre, si terrà  l’Austria National Day. Per questo importante appuntamento, sono state organizzate numerose iniziative di carattere istituzionale, economico e culturale sia all’interno di Expo che in città. Nella giornata è atteso il Presidente della Repubblica Federale Austriaca  Heinz Fischer, che ufficialmente aprirà i festeggiamenti. A seguire è previsto un Forum Economico Italia-Austria, che avrà luogo presso La Triennale di Milano. Al termine dell’incontro, alle ore 17, sempre negli spazi della Triennale, si inaugurerà la mostra Austrian Design Explosion, che rimarrà aperta al pubblico fino al 5 Luglio. L’esposizione accoglierà i migliori esponenti austriaci nei settori best online casino della tecnologia, del design, dell’architettura, della moda, della musica, del cinema e dell’arte. Per gli amanti dei grandi classici e in rispetto della tradizione musicale austriaca, rinomata in tutto il mondo, alle ore 18 presso Il Teatro alla Scala si esibirà l’Orchestra Filarmonica di Vienna accompagnata dal Coro delle Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala. Ma per l’Austria Expo rapprenta anche una grande occasione per attrarre turisti.

“Secondo le stime della Camera di Commercio l’Esposizione dovrebbe portare 70 mila pernottamenti in più all’anno per il prossimo triennio”, ha sottolineato  Michael Strasser, Direttore Ente Nazionale Austriaco per il Turismo. L’Italia, dopo Germania, Olanda e Svizzera, rappresenta il quarto Paese per flusso turistico vesto lo Stato dell’Europa Centrale. Lo stesso Strasser ha voluto ricordare come con ‘Breathe.Austria’ sia stato realizzato un progetto di padiglione estremamente originale capace di creare una perfetta sinergia con l’Austria come luogo di vacanze dove ‘prendere fiato’ e trovare nuove fonti d’ispirazione in paesaggi di rara bellezza. Un concept che si sposa pienamente con ‘Arrivare e rinascere’, lo slogan di Austria Turismo, che sarà veicolato sul territorio anche nei prossimi giorni. Dal 15 al 27 giugno quattro tricicli decorati con i colori dei paesaggi salisburghesi distribuiranno 15.000 bottiglie d’acqua minerale Gasteiner che nasce dalle profondità dell’incontaminato scenario alpino del Parco Nazionale degli Alti Tauri, e tre jumbotram con le immagini del Tirolo, della Carinzia e del Salisburghese passeranno per le vie di Milano.

Nell’occasione Strasser ha anticipato il concept della campagna  2016  di Austria Turismo (curata dallo stesso Ente per gli aspetti creativi e pianificata da Mediacom). “Ruoterà intorno al concetto ‘Nature Reloaded’ che si lega alla voglia di riscoperta della natura – ha detto – La campagna è attualmente in fase di sviluppo. Sarà on air fra marzo e aprile in Italia, Uk, Olanda, Repubblica Ceca, Germania e Svizzera”.