DIGITAL

Veesible potenzia l’offerta di native adv con UpStory


16.06.2015

Veesible, la concessionaria digital del Gruppo Tiscali, ha siglato un accordo di partnership esclusivo con UpStory, network di siti, blog e profili social, che conta oltre 2.500 publisher, per sostenere i brand nello sviluppo e nella pianificazione di campagne di native advertising, fra i segmenti a più alto tasso di crescita del comparto pubblicitario. Veesible, grazie a quest’accordo, conferma quindi la propria mission di digital agency capace di presidiare tutte le aree del mercato accompagnando i propri clienti nella scelta delle migliori opportunità di visibilità, anche grazie ai progetti di branded content.

UpStory, piattaforma di BizUp, è un network di publisher verticali premium, che a soli 6 mesi dal lancio già include 2.500 properties e che aiuta i brand nell’ideazione di uno storytelling e nella promozione del contenuto, verso la giusta audience, ottenendo risultati garantiti e misurabili. Su UpStory sono presenti migliaia di publisher e influencer della rete: blog, magazine, pagine Facebook, profili Twitter e Instagram. Ognuno è stato classificato dai publisher manager di UpStory, che ne valutano la qualità editoriale e le performance in termini di reach ed engagement. I siti, blog, magazine e profili social selezionati coprono un’ampia varietà di temi, consentendo una pianificazione per target precisa grazie a 22 categorie di interesse differenti. In questo modo le campagne vengono veicolate sempre ai giusti target di riferimento massimizzando gli investimenti e i risultati. Inoltre, con la piattaforma di UpStory è possibile impostare degli obiettivi da raggiungere in termini di numero di post, visualizzazioni dei post, visualizzazioni dei video, visite al sito. E’ inoltre possibile tenere traccia di tutti i risultati ottenuti, rendendoli disponibili real-time su una dashboard consultabile dal cliente.

“Ancora una volta Veesibile offre ai propri clienti proposte personalizzate e un approccio consulenziale anche per progetti che esulano dal tradizionale digital advertising. Per il native advertising abbiamo scelto UpStory perché BizUp ha un know-how consolidato e una forte esperienza nel branded content con un track record di successi misurabili”, ha dichiarato Massimo Crotti, amministratore delegato di Veesibile.

“L’accordo con Veesible è strategico per BizUp perché ci consentirà di proporre la piattaforma UpStory e la pianificazione di branded content al mercato pubblicitario in maniera capillare e strutturata. La partnership consente di spiegare alle aziende che le storie devono entrare sempre di più all’interno dei piani media, arricchendo e completando la componente display adv”, ha dichiarato Claudio Vaccaro, Managing Partner&Sales Director di BizUp. Hanno già scelto le soluzioni di branded content di Veesible Ford e Voyage Privé, Veratour, Giunti Editore, Original Marines, Trollbeades. Progetti e iniziative tailor made ideate dal team creativo di Veesibile che accompagnano e sostengono i brand nella scelta delle migliori soluzioni per il proprio business e il giusto target.