CREATIVITY

La sfida low cost di megabus.com arriva in Italia con FCB Milan


16.06.2015

L’agenzia selezionata a seguito di una gara. La campagna prevede digital, radio e guerrilla marketing

di Andrea Crocioni

Mettere insieme qualità e prezzi bassi. E’ la sfida lanciata da megabus.com, il servizio di viaggi in autobus low cost che proprio ieri, con una doppia conferenza a Firenze e a Milano, ha annunciato il proprio esordio sul mercato italiano. Parte della scozzese Stagecoach Group, la società è operativa dal 2003 nel Regno Unito, dal 2006 è attiva negli Stati Uniti, mentre dal 2012 ha avviato la propria espansione in Europa continentale. Ad oggi trasporta ogni anno 15 milioni di passeggeri (in Europa ora sono 7 i Paesi coperti e 5 milioni i passeggeri). A partire dal 24 di giugno, megabus.com collegherà 13 città italiane con tariffe a partire da 1 euro sul modello delle compagnie aeree a basso costo (nei primi cinque giorni tutti i biglietti saranno disponibili a questa cifra).

La flotta italiana, composta da 23 nuovi autobus (più grandi rispetto a quelli standard e possono trasportare fino a 87 passeggeri), ha comportato per il gruppo un investimento da 11 milioni di euro. I biglietti sono già in vendita sul sito della compagnia, online da ieri. Megabus.com servirà in questa prima fase Roma, Milano, Firenze, Venezia, Napoli, Torino, Bologna, Verona, Padova, Siena, Genova, Sarzana (La Specia) e Pisa. Il lancio sarà sostenuto da attività di comunicazione. Le media relation sono gestite da Business Press, mentre per lo sviluppo delle attività di marketing è stata scelta FCB Milan, selezionata al termine di una gara. L’agenzia ha firmato la campagna digitale al via a partire da oggi che sarà accompagnata nelle prossime settimane da spot radio e da attività di guerrilla marketing.